Telepass Pay Per Use: nasce il nuovo dispositivo che paghi solo se lo usi

Telepass Pay Per Use: nasce il nuovo dispositivo che paghi solo se lo usi
Autoappassionati.it ECONOMIA

Tempo di lettura: (Autoappassionati.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

L'Italia è il paese europeo con più autovelox. Costi e servizi inclusi. Una volta sottoscritta la nuova offerta, si può richiedere di ricevere il dispositivo telepass a casa. (Auto.it)

Basta richiedere il dispositivo Telepass “Pay Per Use” e verrà addebitato al cliente un importo mensile solo nel caso di effettivo utilizzo dei servizi Telepass. Oggi con il nuovo Telepass “Pay Per Use” ci rivolgiamo a quel 30% che ancora utilizza carte di pagamento o contanti per pagare il pedaggio (Fleet Magazine)

La richiesta per il nuovo “Pay Per Use” può venire fatta via internet sul sito www.telepass.com oppure per mezzo del cellulare, utilizzando l’app Telepass. Oggi con il nuovo Telepass “Pay Per Use” ci rivolgiamo a quel 30% che ancora utilizza carte di pagamento o contanti per pagare il pedaggio (inSella)

Telepass, arriva il dispositivo "Pay Per Use"

Questo grazie a Telepass Pay Per Use, il nuovo dispositivo che consente all’utente di pagare la quota di abbonamento solo nei mesi di effettivo utilizzo dei servizi. Quanto costa. Il dispositivo costa 2,50 euro al mese, ma il canone si paga soltanto nei mesi di utilizzo (Alla Guida)

Il servizio Telepass, utilizzato per il pagamento del pedaggio autostradale, diventa più flessibile. Potrebbe interessarti – “Vita da pendolare”, l’indagine di Autoscout: i dati salienti. Telepass lancia il servizio “Pay per Use”: le caratteristiche. (AutoMotoriNews)

Oltre al casello, tramite il dispositivo è possibile pagare i parcheggi, l’accesso ad alcune Ztl (come l’Area C di Milano) e il traghetto “Pay Per Use” si può richiedere online attraverso il sito o l’app di Telepass. (Quattroruote)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr