La proposta del comparto wedding: green pass e tamponi per i matrimoni

La proposta del comparto wedding: green pass e tamponi per i matrimoni
BitontoLive INTERNO

Potranno partecipare liberamente all'evento le persone vaccinate, mentre gli altri ospiti dovranno sottoporsi a tampone 48 ore prima della festa

L'organizzazione dei tamponi avverrebbe tramite una app, con prezzo modico dei tamponi.

Una bozza di proposta per far ripartire il settore wedding.

Un comparto fermo da oltre un anno e che in Puglia segna un giro di affari per un milione e mezzo di euro. (BitontoLive)

Se ne è parlato anche su altri media

Questo permetterà ai cittadini, compresi quelli della provincia di Alessandria, una maggiore possibilità di spostamenti. Va sottolineato inoltre che raggiungere la seconda casa è sempre possibile se questa si trova in una zona gialla o bianca. (Radio Gold)

LOCALI: In zona gialla, i clienti possono entrare solo per usare i servizi igienici, per pagare il conto e per acquistare i prodotti d'asporto. CERIMONIE: Sono consentite le celebrazioni religiose come i matrimoni, ma restano vietati banchetti e feste. (Corriere TV)

L’organizzazione dei tamponi avverrebbe attraverso un’app come quella prevista per l’ingresso negli stadi, con tampone a un prezzo calmierato Un settore fermo da oltre un anno e che registra il Puglia un giro d’affari di 1,5 milioni di euro. (StatoQuotidiano.it)

La proposta del comparto wedding: green pass e tamponi prima dei matrimoni

Il protocollo in corso d'approvazione. Riportiamo di seguito le linee guida che la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha diramato per la ripresa delle attività, nello specifico per quanto riguarda le cerimonie Adesso tocca al governo approvare il testo e decidere una data perché si possa ricominciare effettivamente a festeggiare i matrimoni. (NapoliToday)

Mentre si attende il via per la ripartenza dei matrimoni, c’è chi rinuncia alla festa e convola a nozze preferendo solo la cerimonia religiosa. Palermitana lei, monrealese lui, hanno deciso di convolare a nozze all’interno della splendida cornice del Duomo di Monreale nonostante le restrizioni imposte dal Governo. (Diretta Sicilia )

Per la sicurezza degli eventi, la bozza prevede il tampone per gli sposi 15 giorni prima del matrimonio, un modo per garantire anche un possibile rinvio se è accertata la positività. Potranno partecipare liberamente all'evento le persone vaccinate, mentre gli altri ospiti dovranno sottoporsi a tampone 48 ore prima della festa (CoratoLive)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr