Papà Vasile non ce l'ha fatta: muore a 26 anni dopo l'incidente e 5 mesi di agonia

ilgazzettino.it INTERNO

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati

Ha la voce rotta Olga nel ripercorrere quei lunghissimi mesi passati ogni singolo giorno, insieme alla sorella e alla mamma, al capezzale di suo fratello Vasile Tirsina.

«La sua tempra lo ha fatto resistere per quasi 5 mesi.

Prima in Azienda ospedaliera, poi al San Bortolo di Vicenza, poi ancora al.

Ma in quel letto d’ospedale, inerme, lui che era sempre stato un perfezionista e una forza della natura, non era più sé stesso». (ilgazzettino.it)

La notizia riportata su altre testate

In termini percentuali gli incidenti hanno rappresentato circa il 14 percento di tutti gli interventi per traumi del 2020 a fronte di circa il 18 percento nel 2019 e nel 2020. La sensazione che negli ultimi mesi molti lettori hanno avuto rispetto alla frequenza di incidenti stradali gravi, caratterizzati anche da decessi, è confermata dai dati diffusi dal Seus 118 (Servizio Emergenza Urgenza Sanitaria) che descrivono un incremento significativo dopo il lockdown. (LeccePrima)

Incidente sulla strada provinciale dopo Villafranca in direzione Villanova. L’uomo, in gravi condizioni, è stato portato all ‘ospedale di Asti in codice rosso (ATNews)

Lascia due bambini Valentina Barzi, 36 anni, morta sul colpo dopo il tragico incidente di ieri sera sulla S.P. La stessa viene ricordata dagli amici come una ragazza solare, disponibile e legatissima ai due figli (Castelvetrano News)

La ragazza, che era di Racale, si trovava in una Ford CMax con altri amici tutti di Racale quando, per cause ancora da chiarire, l’auto è uscita fuori strada sulla curva all’altezza di Baia Verde. Gli altri due ragazzi sono stati trasportati in ospedale in condizioni non gravi. (StatoQuotidiano.it)

Se si estende l'osservazione anche ai centauri ed ai ciclisti risulta che l'83,3% delle vittime a Napoli è costituita da utenti vulnerabili. Secondo gli ultimi dati ACI-Istat, infatti, in Campania, nel 2020, sono diminuiti sia gli incidenti che le loro conseguenze. (NapoliToday)

Il giovane, nella notte tra il 9 e il 10 ottobre, è deceduto mentre stava tornando a casa dal lavoro. Sul luogo della tragedia anche i Vigili del fuoco e la Polizia locale per i rilievi del caso e per chiarire la dinamica dell’incidente (Zoom24.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr