Quanti vaccinati covid in Piemonte al 14 settembre 2021

Quanti vaccinati covid in Piemonte al 14 settembre 2021
Radiogold SALUTE

Tra i vaccinati di oggi, in particolare, sono 2.518 i 12-15enni, 3.623 i 16-29enni, 2.552 i trentenni, 2.098 i quarantenni, 1.747 i cinquantenni, 854 i sessantenni, 483 i settantenni, 174 gli estremamente vulnerabili e 184 gli over80.

A 10.008 è stata somministrata la seconda dose.

– Sono 15.940 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle 18). (Radiogold)

Ne parlano anche altri giornali

Vengono comunicati cinque nuovi decessi di persone positive al covid in Regione, nessuno riferibile ad oggi. Dai dati forniti dalla Regione ci sono quindici nuovi guariti nell’Astigiano oggi, martedì 14 settembre, con il totale che sale a 17.080; vengono segnalati anche diciannove nuovi positivi con il totale che sale a 17.996 da inizio pandemia. (ATNews)

Il bollettino quotidiano dell'Unità di crisi della Regione riporta 306 nuovi casi, con una quota di positivi dell'1,5% sul totale dei 20.211 tamponi diagnostici processati (14.383 antigenici). (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA) La quota di asintomatici è pari a 46,7%. (Sky Tg24 )

Sono 2 i decessi di persone positive al test del Covid-19 (nessuno di oggi) comunicati oggi dall’Unità di Crisi Le persone in isolamento domiciliare sono 3.457.Il totale dei casi positivi diventa quindi 379.944, di cui 202.431 a Torino. (La Stampa)

Vaccini, il Piemonte annuncia l'avvio della terza dose da lunedì 20 - La Guida

A proposito di campagne di vaccinazione, ieri c’erano anche i rappresentanti dei farmacisti alla consueta riunione settimanale del Dirmei. Al nastro di partenza la campagna per la terza dose di vaccino anti-Covid: si parte lunedì prossimo, 20 settembre. (Corriere della Sera)

Da quando il 18 agosto il Piemonte ha dato il via agli accessi diretti per tutte le fasce d’età sono stati oltre 70 mila coloro che ne hanno usufruito Quasi il 90% degli oltre 3,2 milioni di piemontesi che hanno aderito ha invece già completato il ciclo vaccinale. (TargatoCn.it)

Come avvenuto finora non sarà necessaria alcuna preadesione, perché saranno i centri specializzati ospedalieri che li hanno in cura a convocare gli immunodepressi, secondo quanto viene riferito dalla Regione Lo riferiscono il presidente della Regione e l’assessore alla sanità, a cui nelle scorse ore il commissario Figliuolo aveva anticipato il via libera dalla prossima settimana alla nuova fase della campagna vaccinale. (LaGuida.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr