Covid oggi Italia, epidemia verso picco: Rt, contagi, ricoveri

Covid oggi Italia, epidemia verso picco: Rt, contagi, ricoveri
Adnkronos INTERNO

I nuovi casi sono stati individuati su 1.132.309 tamponi, l'incidenza secondo gli ultimi dati si attesta al 16,5%.

Tutte le regioni hanno un Rt superiore a 1 che sappiamo essere la soglia epidemica.

L'indice Rt sale, l'incidenza aumenta, la variante Omicron si allarga mentre l'Italia si avvia verso il picco dell'ondata covid, previsto da diversi esperti per fine gennaio.

Omicron "si avvia a diventare quella che caratterizza la circolazione e i nuovi casi che si verificano nel nostro Paese

"Il tasso di occupazione in terapia intensiva è al 17,5% (rilevazione giornaliera ministero della Salute al 13 gennaio) contro il 15,4% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 06 gennaio). (Adnkronos)

Ne parlano anche altri giornali

«Nelle ultime settimane la crescita dell’incidenza è stata significativa», ha osservato il presidente Silvio Brusaferro nel video che sostituisce la tradizionale conferenza stampa. I dati del monitoraggio dell’Istituto superiore di sanità (Iss) evidenziano una curva ancora in crescita. (Il Sussidiario.net)

(ITALPRESS) – L’incidenza settimanale del Covid a livello nazionale continua ad aumentare: 1988 ogni 100.000 abitanti a fronte di 1669 ogni 100.000 abitanti. Il tasso di occupazione in terapia intensiva è al 17,5% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 13 gennaio) contro il 15,4% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 06 gennaio). (quotidianodigela.it)

La Valle d’Aosta registra questa settimana l’incidenza più alta di casi Covid-19, toccando il valore di 3087,3 casi per 100mila abitanti. Seguono la Liguria con un valore di 2845,7 casi per 100mila, e l’Emilia Romagna che registra 2783,7 casi per 100mila. (Il Quotidiano del Molse)

Covid, Iss: l’incidenza sfiora i 2mila casi ogni 100mila abitanti, Rt a 1,56

Ascolta la versione audio dell'articolo. 3' di lettura. Il nuovo coronavirus corre in Italia, complice la variante Omicron. (Il Sole 24 ORE)

Questi i primi dati del monitoraggio Iss-ministero della Salute sotto l'esame della Cabina di regia, che dà però conto della battuta d'arresto dell'Rt ospedaliero (da 1,3 a 1,2) e però di un ulteriore aumento del tasso di occupazione dei posti letto in area medica, pari a 27,6% da 21,6%, e in terapia intensiva, che arriva a 17,5% (da 15,4%). (ilmessaggero.it)

L’incidenza più alta la tocca la Valle d’Aosta, che nell’ultima settimana ha registrato 3087,3 casi di Covid ogni 100mila abitanti: seguono la Liguria con 2845,7 e l’Emilia-Romagna con 2783,7. Cala anche la percentuale dei casi rilevati attraverso la comparsa dei sintomi (48% contro 50%), mentre aumenta la percentuale di casi diagnosticati attraverso attività di screening (39% contro 34%) (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr