Treviso, l’appello di un no vax prima di finire in Rianimazione per Covid: “Non vaccinatemi”

Treviso, l’appello di un no vax prima di finire in Rianimazione per Covid: “Non vaccinatemi”
La Stampa SALUTE

No vax convinto e in gravi condizioni nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Ca’ Foncello di Treviso.

A rivelare alla Tribuina di Treviso il retroscena è stato il direttore generale dell'Ulss 2 Francesco Benazzi.

Secondo la ricostruzione l’uomo non ha fatto altro che sottolineare e ribadire la sua netta avversione nei confronti dei vaccini

Motivo: mentre i medici lo stavano intubando lui, con un filo di voce, ci ha tenuto a sottolineare di non essersi vaccinato e non vorrà farlo nemmeno quando uscirà dall’ospedale: «Sono un No Vax convinto». (La Stampa)

Ne parlano anche altri giornali

No vax in terapia intensiva a Treviso. A riferire i dettagli della vicenda è stato Mario Peta, anestesista rianimatore e coordinatore per l’emergenza Covid nel settore della Rianimazione dell’ospedale Ca’ Foncello. (Notizie.it )

Salernonotizie.it è il primo portale online completamente gratuito di Salerno e provincia. Ogni giorno notizie, curiosità, cronaca, sport e rubriche su Salerno, Napoli, Benevento, Avellino e Caserta. Milioni di news dalla Campania per tenerti sempre aggiornato in modo chiaro e veloce, un occhio vigile sui fatti della tua città (Salernonotizie.it)

LAPRESSE Roma, le terapie intensive degli ospedali romani ancora piene pr. No vax convinto e in gravi condizioni nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Ca’ Foncello di Treviso. Ora l’uomo è in gravissime condizioni nel reparto Covid dell’ospedale di Treviso, dopo che il virus responsabile della Sars Cov 2 ha aggredito in modo molto serio i suoi polmoni. (Notizie - MSN Italia)

COVID-19 / Cresce lievemente il numero dei ricoveri, stabili le terapie intensive

L’efficacia dei vaccini è misurata in confronto ai casi diagnosticati tra i non vaccinati e divisa in questo modo:. . – efficacia verso i casi di infezione:. (l'Immediato)

La struttura commissariale, guidata da Tuccio D'Urso, ha disposto l'accelerazione di tutti i lavori in corso. (La Repubblica)

In crescita i dimessi e i guariti che alla data odierna sono 99.742 rispetto ai 99.718 di ieri (+24). I pronto soccorso oggi sono covid-free. (QDM Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr