Imparato: “oggi il marchio Alfa Romeo è superiore al prodotto”

ClubAlfa.it ECONOMIA

La ricostruzione di Alfa Romeo passa da Jean-Philippe Imparato. Sembrerebbe scontato ammettere che il rinascimento di Alfa Romeo sia in grado di avere come timoniere proprio Jean-Philippe Imparato, ma a ben guardare quanto è accaduto negli anni scorsi la condizione non appare così immediata da leggere.

In questa realtà Alfa Romeo è e rimarrà l’essenza della sportività all’italiana che significa stile, gusto e la capacità di trasmettere sensazioni che le altre auto non trasmettono

È un vero fiume in piena in questi giorni Jean-Philippe Imparato, così come è alta l’attenzione mediatica rivolta su Alfa Romeo. (ClubAlfa.it)

Su altri giornali

Il team che l’ha completata spera ancora che Alfa Romeo possa prima o poi prendere in considerazione una nuova Alfa 33 Stradale. Potrebbe interessarti > > > Alfa Romeo: le station wagon chiamate sportwagon | Un flop dopo l’altro. (QuattroMania)

Dunque nel piano di rilancio di Alfa Romeo, il ritorno di questo modello avrebbe sicuramente senso. A nostro avviso però il ritorno di Alfa Romeo Giulietta sarebbe auspicabile. (ClubAlfa.it)

Ci potrebbero essere alcune novità anche per la Quadrifoglio: difficile pensare che quel modello venga eliminato, anche in considerazione dell'arrivo di una variante elettrica anti-CO2, ma è presumibile che il motore 3.0 V6 Nettuno che doveva rimanere una esclusività di Maserati possa essere "prestato" per farsi largo nel cofano della Giulia andando a realizzare una versione finale da urlo, con più di 600 CV e trazione integrale per Giulia e Stelvio che possa chiudere il rapporto di Alfa Romeo con la benzina in modo clamoroso. (Automoto.it)

Alfa Romeo Giulia GTA 1300 Junior motore. Come dimostrato dai documenti, la Giulia GTA 1300 Junior è rimasta in Italia per gran parte della sua prima infanzia. (ClubAlfa.it)

Presentazione. Sapete qual è la Giulia perfetta? Quella ideale, invece, è la Giulia della nostra prova: la Veloce da 280 cavalli. (Auto.it)

Un semplice, a tratti spartano, mezzo di trasporto pensato essenzialmente per muoversi da A a B senza troppe pretese. Ma hanno anche adottato una serie di stratagemmi ultra-tecnologici per amplificare a dismisura l'effetto deterrente, garantendo l'incolumità dei poliziotti, senza che siano obbligati a ricorrere all'uso della forza. (Automoto.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr