Morte di Gresini: com’era fatta la Garelli 125 con cui vinse due Mondiali

Morte di Gresini: com’era fatta la Garelli 125 con cui vinse due Mondiali
Più informazioni:
La Gazzetta dello Sport SPORT

La sua vita per le moto. Fausto Gresini vincitore del Mondiale 125 nel 1985 e 1987

LEGGI ANCHE Addio a Fausto Gresini battuto dal Covid.

La Garelli 125 bicilindrica, con cilindri frontemarcia inclinati di 35 gradi, appunto, monopolizzò il torneo iridato per alcuni anni.

Inoltre ottenne 44 successi in altrettanti Gran Premi. Roberto Pontiroli Gobbi. La Garelli 125 con cui Fausto Gresini vinse due titoli mondiali nel 1985 e 1987 (nel 1986 lo vinse invece Luca Cadalora) è una delle moto italiane più gloriose degli Anni 80 in cui, di fatto, vinse tutto quello che c’era da vincere. (La Gazzetta dello Sport)

La notizia riportata su altri media

Fausto Gresini era ricoverato all’Ospedale Maggiore di Bologna dal mese di dicembre 2020, nel reparto di terapia intensiva. Fausto Gresini, classe 1961 e con alle spalle una ricca carriera, era uno dei pilastri del motociclismo italiano. (DiLei)

I campioni del motociclismo mondiale duellano in riva al Santerno e tra i giovani che accalcano festanti il prato della curva della Tosa c’è anche Fausto Gresini, morto oggi a 60 anni dopo aver lottato due mesi in ospedale contro il Covid. (il Resto del Carlino)

Dico sempre che quando in quel cassetto non ci sarà più nulla, dovrò cambiare mestiere" Di se stesso, invece, diceva di sentirsi un "diversamente giovane, sempre all'attacco, sempre in prima linea, sempre con nuovi progetti. (La Repubblica)

Morto Fasuto Gresini, il Comune di Imola: “Gli intitoleremo una strada”

23 Febbraio 2021. La promessa di Aleix Espargaró. Aleix Espargaró fa una promessa a Fausto Gresini, il manager ed ex campione di motociclismo scomparso a soli sessant’anni martedì in un ospedale bolognese dopo una strenua battaglia contro il Covid-19. (Sportal)

Bologna, 23 febbraio 2021 – Quando i grandi come Fausto Gresini ci lasciano, non possiamo che affidare alle parole il nostro dolore. (il Resto del Carlino)

L'omaggio è al campione sportivo ma anche all'uomo: "Lo vogliamo ricordare con un bel gesto, vogliamo dedicargli una via". Il comunicato del Comune di Imola. Il Comune di Imola ha partecipato sentitamente al cordoglio della famiglia Gresini, espresso in un comunicato ufficiale. (Fanpage)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr