Gigi Bici, nuova ordinanza di arresto per Barbara Pasetti: è accusata di omicidio volontario aggravato

Gigi Bici, nuova ordinanza di arresto per Barbara Pasetti: è accusata di omicidio volontario aggravato
La Repubblica INTERNO

Barbara Pasetti, 40 anni, fisioterapista che vive nella frazione Calignano di Cura Carpignano (Pavia), da oggi è formalmente indagata anche per l'omicidio aggravato dell'uomo.

Omicidio Gigi Bici, la procura: "Decisivi gli accertamenti tecnici". L'incriminazione di Barbara Pasetti per l'omicidio di Luigi Criscuolo "trova pieno riscontro nei numerosi accertamenti tecnici compiuti", si legge nel comunicato firmato da Fabio Napoleone, procuratore di Pavia. (La Repubblica)

Se ne è parlato anche su altri media

Con i capi d’imputazione che pendono sulla testa di Barbara Pasetti penso che venga condannata all’ergastolo". Chi si sente un sopravvissuto, invece è Gian Andrea Toffano che non avrebbe mai voluto leggere nero su bianco quanto già sapeva (IL GIORNO)

Ha sottovalutato quella donna». «E così – dice la donna – avevo cominciato a sfogliare le riviste degli abiti da sposa con mia figlia».«Sì, l’ho sempre saputo. (La Provincia Pavese)

Questo dimostrerebbe che la Pasetti ha sistemato i rami prima di dare l'allarme del ritrovamento: è caduto così l'ipotesi del ritrovamento casuale La vittima Gigi Bici. Il tentativo di estorsione e l'omicidio. (Fanpage.it)

Delitto Criscuolo, il Gip: «Barbara Pasetti ossessionata dall'idea di far male all'ex marito»

Morte Giuseppe Pedrazzini/ Pm: "moglie, figlia, genero tornino in carcere" ma difese…. (Il Sussidiario.net)

«La mia cliente preferisce restare in silenzio per poter leggere con attenzione la nuova ordinanza di custodia e tutti gli atti», ha detto l’avvocato. L’avvocato: «Preferisce restare in silenzio per leggere gli atti dell’indagine». (Corriere Milano)

Maria Fiore / PAVIA. Un omicidio commesso «in modo lucido, determinato e spietato». La donna, secondo l’ordinanza di custodia in carcere firmata dal gip Luigi Riganti, che le contesta le accuse di omicidio volontario aggravato in relazione al delitto del commerciante di bici Luigi Criscuolo, occultamento di cadavere e detenzione di arma illegale, pur di farla franca, dopo il delitto, non si sarebbe fatta scrupoli, secondo il gip, neppure a usare il figlio di otto anni, simulando un ritrovamento del corpo da parte del bambino, a cui (La Provincia Pavese)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr