Mantova, rissa tra stranieri finisce in tragedia: 22enne accoltellato a morte. Fermato un magrebino

Mantova, rissa tra stranieri finisce in tragedia: 22enne accoltellato a morte. Fermato un magrebino
leggo.it INTERNO

Il 22enne ha cercato di inseguirlo ma poi è stramazzato al suolo in via Bonomi, al 23.

Un 22enne originario del Ghana, residente a Marcheno, Brescia, è spirato ieri mattina all’ospedale Carlo Poma di Mantova dove era stato ricoverato lunedì sera in condizioni gravissime dopo una brutale aggressione.

Subito i carabinieri, coordinati dalla pm Paola Reggiani, hanno visionato i filmati delle telecamere arrivando al giovane nordafricano

E ieri pomeriggio un giovane magrebino, 21 anni, senza fissa dimora, già noto alla giustizia e abitante a Verona, è stato fermato perché sospettato dell’omicidio. (leggo.it)

Ne parlano anche altre testate

Stando a quanto si apprende dalle prime informazioni riportate da ‘Il Corriere della Sera’, il ragazzo di 20 anni ucciso a Mantova, straniero avrebbe accusato due uomini, pure extracomunitari, del furto di un telefono cellulare. (brevenews.)

I due si sarebbero diretti verso il centro città e il 20enne li avrebbe seguiti Il 20enne, secondo una delle prime versioni emerse, avrebbe accusato due uomini, anche questi stranieri, di avergli rubato il telefono cellulare. (Il Riformista)

Indagine lampo. Si tratta di un 21enne originario del Marocco residente nel Veronese. Il 21enne fermato è stato a bordo di un treno mentre cercava di lasciare la città (Prima Mantova)

Lite degenera in rissa: un ragazzo di 20 anni muore a Mantova | Notizie Milano

A distanza di poche ore i Carabinieri di Mantova sono riusciti ad arrestare il presunto omicida. Al suo arrivo in ospedale però a nulla sono valsi i tentativi dei medici di salvarlo: il giovane è deceduto nella notte. (Prima Verona)

Un 20nne è morto poche ore fa all'ospedale Carlo Poma di Mantova (Lombardia) dove era stato ricoverato ieri sera dopo una rissa con altri due giovani stranieri. Secondo le prime testimonianze sembra che la vittima avesse accusato due coetanei di avergli rubato il cellulare. (MilanoToday.it)

Una lite finita male a Mantova è costata la vita a un 20enne residente nel bresciano ma originario del Ghana. I Carabinieri sono al lavoro con le indagini e al momento non si sbilanciano sull’accaduto anche perché circolano versioni diverse versioni dei fatti. (Cityrumors Milano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr