Domenica In, Alessandra Amoroso: “Io mamma? Sono single, prima me lo chiedevo, ad oggi non me lo chiedo…

Domenica In, Alessandra Amoroso: “Io mamma? Sono single, prima me lo chiedevo, ad oggi non me lo chiedo…
Il Fatto Quotidiano CULTURA E SPETTACOLO

Sto molto bene con me stessa.

È stata la conduttrice a chiederle se avesse il desiderio di diventare mamma: “Prima me lo chiedevo, ad oggi non me lo chiedo più.

Poi, Mara Venier ha mandato in onda a sopresa un videomessaggio dell’amica e collega Emma Marrone e la cantante si è commossa: “Ti voglio bene, Emma!

Alessandra Amoroso è stata ospite dell’ultima puntata di Domenica In e con Mara Venier si è confidata a cuore aperto, toccando diversi temi privati tra cui quello della maternità. (Il Fatto Quotidiano)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Ambra Angiolini ha dichiarato che con l’ex compagno hanno dimostrato coi fatti che, anche se una relazione finisce, la famiglia che hanno costruito resta Quest’estate in discoteca con il green pass nella tasca:#DomenicaIn pic. (Ck12 Giornale)

(aggiornamento di Alessandro Nidi). Domenica In, 2 maggio: in studio Sileri e Richeldi. La puntata di “Domenica In” di oggi, domenica 2 maggio 2021, si è conclusa con un appello per Telethon lanciato da Mara Venier, ricordando che fino a stasera è possibile acquistare nelle piazze i cuori biscotto per sostenere tutte le mamme che credono nella ricerca. (Il Sussidiario.net)

Alessandra Amoroso è una cantante di successo, tra le migliori voci in Italia da anni. Scopriamo quanto guadagna oggi l’artista pugliese. Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da Alessandra Amoroso (@amorosoof). (Consumatore.com)

Domenica In, Alessandra Amoroso sul caso Fedez: «Bisogna approvare la legge Zan, c'è bisogno d'amore»

Domenica In è giunta una nuova puntata e Mara Venier si prepara ad accogliere negli studi Fabrizio Frizzi, da dove va in onda la sua trasmissione, i suoi numerosi ospiti. (SoloDonna)

In apertura di “Domenica In” Mara Venier avrà il Sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri per fare il punto sulle nuove riaperture e sulla variante indiana. (RAI - Radiotelevisione Italiana)

Come ci insegna il Primo Maggio, nel nostro piccolo dobbiamo lottare per le cose importanti «Bisogna approvare assolutamente la legge Zan che tutela tutti i diritti delle persone contro la discriminazione e la violenza per sesso, razza, etnia. (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr