Via libera a caricabatteria unico

Adnkronos ECONOMIA

Via libera al caricabatteria unico. Il Parlamento Europeo ha approvato in via definitiva a Strasburgo la legislazione Ue che permetterà ai consumatori di utilizzare presto un unico caricatore per i loro dispositivi elettronici. Entro la fine del 2024, tutti i telefoni cellulari, i tablet e le fotocamere in vendita nell'Unione Europea dovranno essere dotati di una porta di ricarica Usb-c. Dalla primavera 2026, l'obbligo si estenderà ai computer portatili. (Adnkronos)

Se ne è parlato anche su altre testate

È infine arrivata: ieri, 4 ottobre, il Parlamento Europeoil provvedimento che permetterà ai consumatoriL’UE ha stabilito così che, tutti i telefoni cellulari, i tablet e le fotocamere nell'UnioneA partire dall'autunno 2024 il momento in cui abbiamo dovuto combattere con tanti caricatori diversi inizierà a diventare un ricordo di vecchi, strani tempi di costi inutili, sprechi e disagi, ha spiegato, in un post su Twitter dove mostra unPoco dopo,, 13 contrari e 8 astenuti. (Skuola.net)

Un solo caricabatterie per tutti i dispositivi: è legge. La disposizione entrerà in vigore dal 2024 nell'Ue, il cui Parlamento ha approvato, quasi all'unanimità, la proposte, per permettere ai consumatori di utilizzare presto il caricabatterie universale per i dispositivi elettronici. (La Voce di Rovigo)

La direttiva caricatori che impone di installare una porta USB-C su smartphone, tablet e computer portatili è stata salutata come una riforma che farà risparmiare i consumatori europei, ridurrà le emissioni di CO2 e abbatterà la quantità di rifiuti elettronici. (la Repubblica)

Il progresso, fonte di una saggia decisione E’ stata finalmente approvata dal Parlamento la legge secondo la quale sarà diffuso un caricabatterie universale. Questo porterà non solo a dei miglioramenti dal punto di vista tecnologico, offrendo ai consumatori una capacità di ricarica e di trasferimento dati di elevata qualità ma anche a livello ambientale verranno evitate 13 tonnellate di rifiuti elettronici ogni anno. (Internapoli)

“Il ruolo giocato da Trieste sul versante della diplomazia scientifica – ha commentato ancora Rosolen – ci ha permesso di tagliare un nuovo ambizioso traguardo, dopo ESOF 2020 e il G20 su innovazione e ricerca del 2021”. (Sardegna Reporter)

Caricabatteria unico per tutti i cellulari e tablet: un grande vantaggio per ambiente e consumatori Gli acquirenti potranno scegliere se acquistare un nuovo dispositivo con o senza caricatore (Valledaostaglocal.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr