Lotta al covid, "Medici di base indispensabili nella campagna di vaccinazioni"

Lotta al covid, Medici di base indispensabili nella campagna di vaccinazioni
CesenaToday SALUTE

“I medici di medicina generale?

Per questo è indispensabile proseguire nella collaborazione con i Medici di medicina generale, che già sono impegnati intensamente su questo fronte.

Naturale ed essenziale il loro coinvolgimento per la prosecuzione della campagna vaccinale anti-covid19.

Oltre a proseguire l’impegno, operativo in alcune realtà, per le vaccinazioni a domicilio per le persone fragili". (CesenaToday)

Ne parlano anche altri media

Dati, però, contestati dal maggiore sindacato di categoria, la Fimmg, che spiega come la disponibilità dei medici di base sia molto più alta anche nell’Udinese, ma che il problema è avere la disponibilità dei vaccini. (Il Messaggero Veneto)

Ad Alghero non sono stati previsti né vaccini né spazi per i medici di base. Sullo sfondo da settimane c’è uno scontro che vede contrapposti da un lato la Regione e dall’altro i medici di medicina generale. (La Nuova Sardegna)

Infine, evidenziano che "il clima, che si è venuto a creare per i medici di famiglia, è diventato pesante ed insopportabile. Per tale ragione - concludono - comprendiamo la voglia e la decisione di molti medici di rinunciare a partecipare alla vaccinazione fino a quando le condizioni di lavoro sono queste" (La Repubblica)

Vaccini, nuovi rifornimenti per i medici di base in Puglia: consegnate 21 mila dosi

Silvestro Scotti, segretario nazionale della Federazione italiana medici di medicina generale, si fa portavoce del disagio di migliaia di medici di famiglia. Si parla tanto di coinvolgere i medici di famiglia nelle vaccinazioni ma poi non ci distribuiscono le dosi. (IL GIORNO)

Da parte dei pazienti, continua Ottogalli, «c’è stata comprensione nonostante il disagio che si è creato. Per questo Ausl ha chiesto ai medici di medicina generale di conservare le scorte per garantire i richiami a chi ha già ricevuto la prima dose e deve completare il ciclo di vaccinazione. (Corriere Romagna)

Dall'inizio della campagna vaccinale ad oggi sono state inoculate nei centri vaccinali della ASL, fra hub, punti territoriali, Rsa, comunità, carceri e caserme 339.424 dosi, di cui 255.704 prime dosi e 83.720 seconde. (MolfettaViva)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr