Nuova Opel Astra, l'abbiamo vista da vicino e toccata con mano

Red-Live ECONOMIA

Il risultato, dal mio punto di vista, è che questa è senza il minimo dubbio l’Astra più sportiva di sempre.

Il bello viene però quando si aprono le portiere: il passo avanti rispetto al passato è un vero e proprio salto.

(la tecnologia è 100% francese ma Opel continua a portare avanti lo sviluppo in proprio a Rüsselsheim, dove peraltro la nuova Astra viene anche prodotta)

Prima di vedere insieme com’è fatta, i A comunicare la sportività non è un elemento nello specifico, quanto la vista d’insieme. (Red-Live)

Ne parlano anche altri media

(HelpMeTech)

Lunga 4,37 metri, larga 1,86 metri e alta 1,47 metri, la tedesca di Rüsselsheim è stata aumentata nel passo rispetto al modello attuale di 13 millimetri a 2,67 metri. Anche gli interni riprendono le linee esterne: design decisamente più pulito e razionale, con i tasti fisici ridotti al minimo. (l'Automobile - ACI)

Le ultime auto benzina e diesel potrebbero essere vendute nel 2022. (HelpMeTech)

Nissan rinnova la gamma di veicoli commerciali leggeri: ci sarà anche un modello elettrico. (HelpMeTech)

Ricordiamo che la nuova Opel Astra è basata sulla piattaforma EMP-2 del gruppo Stellantis Il 1.5 BlueHDi a gasolio da 130 CV dovrebbe attaccare ad una cifra vicina ai 27.200 €. (Motori News)

Proprio nel bel mezzo di un boom di domanda per via della pandemia: bisogna capire come dissuadere i pennuti. (HelpMeTech)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr