Atalanta, Gollini si avvicina al Tottenham

Atalanta, Gollini si avvicina al Tottenham
Calcio In Pillole SPORT

Il portiere classe ’95 viene da una stagione positiva con l’Atalanta ma complici i dissapori con il tecnico Gasperini, non rientra più nel progetto atalantino.

Era chiaro dall’acquisto di Juan Musso che Pierluigi Gollini non era più nei piani della Dea.

In quella stagione con i villains ha collezionato 20 presenze prima di essere acquistato dall’Atalanta.

La squadra bergamasca ha quindi prima fatto un importante investimento anche in ottica futura prendendo Musso dall’Udinese e poi si è messa alla ricerca di acquirenti per la cessione di Gollini. (Calcio In Pillole)

Se ne è parlato anche su altri giornali

L’Eco di Bergamo ha fatto il punto delle trattative di mercato nerazzurre. In entrata si complica la pista Erlic: il club ligure da gennaio 2022 (ricorsi favorevoli a parte) dovrà affrontare un blocco del mercato per due anni, privilegiando acquisti a titolo definitivo piuttosto che in prestito: la Dea, viceversa, nella trattativa potrebbe inserire elementi giovani proprio con quest’ultima formula. (Calcio Atalanta)

Gollini, dopo United e Aston Villa c'è il Tottenham? Sarebbe un ritorno in Inghilterra per il portiere, che ha già giocato al Manchester United e all’Aston Villa. (GianlucaDiMarzio.com)

Il centrale inizia così la sua prima avventura all'estero dopo diversi prestiti in Serie B e C. comunica di aver ceduto al Rijeka il calciatore Anton Krešić a titolo temporaneo con diritto di opzione e obbligo. (Calcio In Pillole)

Gollini sempre più lontano da Bergamo: pressing dalla Premier

Fabio Paratici per il suo Tottenham starebbe guardando in casa Atalanta per rinforzare la porta degli Spurs, come ha rivelato Gianluca Di Marzio: "Un ritorno al passato. L’affare si può fare, si cercano le condizioni giuste e favorevoli per tutti i soggetti in causa e bisogna sottolineare un aspetto: sia Lloris sia Joe Hart hanno un contratto in scadenza nel 2022 (Tutto Juve)

Anche l’Atletico Madrid si è interessato a lui, ma per fare il secondo dietro un mostro sacro come Oblak. (TUTTO mercato WEB)

Dopo l’arrivo di Musso, costato 20 milioni, che sarà il titolare, l’ex portiere del Verona è in procinto di cambiare aria. Secondo quanto riferisce Sky, il Tottenham si starebbe muovendo per convincere Gollini ad accettare il trasferimento in Inghilterra. (Calcio Atalanta)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr