Il centro apre di notte: tutti in coda per il vaccino (senza prenotazione)

Il centro apre di notte: tutti in coda per il vaccino (senza prenotazione)
MonzaToday INTERNO

Sesto ha saputo ancora una volta distinguersi per la capacità di offrire un servizio efficiente a tutto il nord Milano e non solo.

Sono lieto per quegli 83 cittadini che questa notte si sono convinti di questo e per tutti quelli che in questi giorni seguiranno il loro esempio".

Evidentemente soddisfatto anche il sindaco di Sesto, Roberto Di Stefano: "37 ore di attività consecutive, un vero e proprio record. (MonzaToday)

Su altri media

di Fabrizio Guglielmini. Da stasera e per altri due venerdì al via la sperimentazione di una linea vaccinale notturna dalle 21 alle 8. Qui si fa un deciso passo avanti rispetto a quelle vax night, come annuncia il dottor Gianfranco Galli, direttore delle professioni sanitarie della stessa Asst. (Corriere Milano)

L'amica invece ammette: "Faccio la prima dose solo per l'obbligo, prima non ero convinta". Altri cambiamenti sono rivolti ai ragazzi: quelli tra età compresa tra i 12 e i 19 anni possono accedere alla somministrazione della prima dose senza prenotazioni in tutti i centri vaccinali della Regione (Fanpage.it)

Una coda di persone che fa il giro della piazza, supera l’edicola fuori dall’ospedale di Sesto San Giovanni, arriva al semaforo e fa ancora un giro in via Rovani. Centinaia di persone che hanno aspettato anche due ore per vaccinarsi contro il Covid. (La Stampa)

L'hub vaccinale aperto h24 (la notte senza prenotazione)

Il problema è che manca un po' di organizzazione": a dirlo ai microfoni di Fanpage.it è un cittadino che ieri, venerdì 14 gennaio, si è presentato insieme a decine di persone all'ospedale di Sesto San Giovanni. (Fanpage.it)

La fila di utenti è culminata tra le 22 e la una di notte, quando le persone sono arrivate ad accodarsi anche all'esterno dell'ospedale. Sesto San Giovanni (Milano), 15 gennaio 2022 – In coda tutta la notte per il vaccino. (IL GIORNO)

"Il nostro centro, già attivo tutti i giorni, nella notte tra venerdì e sabato resterà aperto garantendo 37 ore ininterrotte di attività - ha spiegato Elisabetta Fabbrini, direttore generale dell'Asst Nord Milano -. (MilanoToday.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr