Obbligo Green pass ma tamponi gratis per tutti, a chiederli Salvini e Grillo. Rischio caos porti

Obbligo Green pass ma tamponi gratis per tutti, a chiederli Salvini e Grillo. Rischio caos porti
TG La7 INTERNO

No del ministro Orlando.

politica. Le nuove regole scatenano contestazioni e polemiche: M5s, Lega e Fratelli d'Italia chiedono i test gratuiti per i No-vax.

Da Trieste arriva la minaccia di blocco a partire dal 15 ottobre

(TG La7)

Ne parlano anche altre testate

Il ministro Orlando replica a Grillo: “Tampone gratis? Lo propone il fondatore e garante del Movimento Cinque Stelle Beppe Grillo intervenendo dopo gli scontri di piazza di sabato con un post pubblicato sul suo blog dal titolo “Su green pass serve pacificazione“. (Virgilio Notizie)

L'Elevato entra a gamba tesa, spaccando la maggioranza e spiazzando Giuseppi, che già fatica a far digerire ai 5 stelle l'intesa con il Pd ai ballottaggi. E torna in campo pure Dibba, sparando a zero sul «messia Draghi»Per Soumahoro, paladino dei braccianti coccolato dai dem, la card sarà «strumento (La Verità)

L’effetto che fa, però, al momento è proprio l’opposto. Beppe Grillo la definisce una offerta di «pacificazione». (ilmattino.it)

Grillo torna ma si becca un bel vaffa: tanti no sulla proposta di tamponi gratis per tutti

Orlando: "No tamponi gratis" Grillo: "Lo Stato paghi i tamponi ai lavoratori non vaccinati" "Se lo stato decidesse, come auspicabile, di pagare i tamponi per entrare in azienda, per questi lavoratori, servirebbe circa 1 miliardo di euro fino a dicembre 2021", scrive Beppe Grillo sul suo blog. (Rai News)

Tamponi gratis significa smentire l’orientamento finora seguito. “Io penso invece che noi dobbiamo dire che chi va a lavorare e chi ancora non è convinto può avere anche un trattamento parzialmente diverso rispetto a chi non deve andare a lavorare – ha sottolineato Orlando -. (Imola Oggi)

E così a chi gli chiedeva di allinearsi alla scelta di Conte, da cui il Pd di Letta pretende un esplicito appoggio per Gualtieri, Raggi risponde pan per focaccia. Così quando Virginia Raggi ieri arringava i suoi: «Servono sentinelle sul territorio», sembrava alludere più ai centurioni di Beppe che ad attivisti nelle fantomatiche future sedi nei quartieri della Capitale (Il Riformista)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr