Ponte, Toti scrive a Draghi: "Destiniamo i 13 milioni della legge Genova alle imprese"

Ponte, Toti scrive a Draghi: Destiniamo i 13 milioni della legge Genova alle imprese
Primocanale INTERNO

estinare gli oltre 13 milioni di euro avanzati dai risarcimenti cosiddetti una tantum previsti nella Legge Genova alle aziende e ai soggetti economici della zona franca urbana del capoluogo che non usufruirono di forme di sostegno al reddito.

Dei fondi complessivi, una parte è stata quindi destinata al riconoscimento di indennità ‘una tantum’ e una parte per il sostegno al reddito

Toti ricorda che “la Liguria ha dovuto affrontare negli ultimi anni due gravissime emergenze dalle quali il nostro tessuto economico non ha potuto ancora risollevarsi”. (Primocanale)

Su altre fonti

Solo per Ventimiglia e Comuni limitrofi entreranno in vigore alcune misure come il divieto di asporto, il divieto di vendita di alcolici, il divieto di assembramenti, il divieto di spostarsi fuori Comune A Ventimiglia e nei Comuni limitrofi afferenti al distretto sanitario dell’Asl 1 ligure le misure saranno più stringenti. (Open)

Combattiamo il virus, ma non dimentichiamoci degli effetti sulla nostra economia. "Salute e lavoro non devono più essere contrapposti. (Primocanale)

Tuttavia, il flusso di beni e servizi nel mercato unico, nonché il ruolo svolto dalle corsie verdi, rimangono essenziali”. (LaPresse) – “Potrebbero essere ancora necessarie misure restrittive sui viaggi non essenziali per contenere la diffusione del virus. (LaPresse)

Un Festival in «zona rossa light»: Toti annuncia strette anti-Covid a Sanremo e Ventimiglia fino al 5 marzo

Ordinanza in vigore fino al 5 marzo. Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria, ha annunciato l’istituzione di due zone rosse. (Vesuvius.it)

E sul ponente attiveremo un punto vaccinale anche a Villa Bombrini, anche qui con una cinquantina di vaccinazioni al giorno che cresceranno progressivamente” Come Regione vigileremo che questo avvenga e interverremo per ricordare puntualmente al Governo le esigenze dei cittadini del Ponente ligure, a cui stiamo chiedendo l’ennesimo sacrificio”. (SavonaNews.it)

In entrambi i distretti sarà vietato l’accesso ai minori, anche con i familiari o altre persone abitualmente conviventi o deputate alla loro cura, ad aree gioco attrezzate all’interno di parchi, ville e giardini pubblici, per svolgere attività ludica e ricreativa all’aperto nel suolo pubblico In entrambi i distretti saranno chiuse le scuole di ogni ordine e grado da domani e fino al 5 marzo con conseguente avvio della didattica a distanza. (SanremoNews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr