Fiori per Paolo Borsellino e gli agenti della scorta

AltamuraLife INTERNO

CulturaIdentità invita l'amministrazione comunale di Altamura ad "intitolare l'area a verde sita nella zona dove ci sono vie intitolate a Paolo Borsellino, Giovanni Falcone e agli agenti della scorta, con l'epitaffio "Il giardino della legalità", dotandolo delle relative attrezzature".

Inoltre rivolge un appello agli artisti altamurani (scultori, pittori, ecc.) e ai fotografi "a realizzare e proporre un monumento nel giardino dedicato alle vittime delle stragi mafiose di Capaci e via D'Amelio"

Oggi in tutta Italia, a 29 anni dalla strage di via D'Amelio a Palermo, è stato reso omaggio al magistrato Paolo Borsellino, ucciso in una strage in cui morirono gli agenti della scorta Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. (AltamuraLife)

Ne parlano anche altri media

Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha consegnato la cittadinanza onoraria al capo della polizia Lamberto Giannini. Alle 19 la fiaccolata con partenza da via D'Amelio (Rai News)

"La strage di via D'Amelio - osserva ancora il presidente dell'Aula - è un ricordo che brucia in modo particolare nella nostra regione in quanto uno degli agenti della scorta rimasti uccisi, Walter Eddie Cosina, era di Muggia. (Il Friuli)

L’illuminazione della città risulta, oggi, non al passo con i tempi, in parte vandalizzata oltre che inquinante dal punto di vista luminoso”, ha dichiarato il sindaco Marcello Manna aggiungendo: “la parte moderna della città di Rende è caratterizzata da una maglia regolare di strade e assi attrezzati che disegnano il territorio con quartieri di alta residenzialità immersi nel verde, varie piazze e spazi di relazione”. (Corriere di Lamezia)

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è stato accolto da un lungo applauso dagli spettatori del teatro greco di Siracusa che hanno assistito alla tragedia Coefore Eumenidi. Poco meno di 3 mila le persone presenti nell’antica cavea. (Corriere TV)

Anche quest’anno, in occasione del XXIX anniversario della Strage di Via D’Amelio i nomi di : Paolo Borsellino, Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina, gli agenti della sua scorta sono risuonati nel “Giardino della memoria” di via Morelli a Crotone. (wesud)

Paolo Borsellino, non soltanto uomo di giustizia ma dagli ideali forti e radicati: “In casa sono conservatori, credono nel Fascismo e sono affascinati dal Duce. E non per mera polemica, bensì per immenso rispetto verso una figura, quella di Paolo Borsellino, che non merita certi atteggiamenti. (Il Primato Nazionale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr