Meteo: in SETTIMANA torna il MALTEMPO, già da Lunedì Doppio Impulso Perturbato, sempre più FREDDO. Conferme

iL Meteo INTERNO

Anche il resto della giornata non farà registrare cambiamenti di nota con le medesime regioni sempre colpite da un contesto meteo davvero capriccioso

Conferme. Tendenza meteo per la prossima settimanaGli ultimi aggiornamenti elaborati dalla nostra APP Ufficiale non lasciano alcun dubbio.

Già con l'inizio della settimana infatti il nostro Paese dovrà fare i conti con una prima perturbazione sopraggiunta già sul finire della domenica. (iL Meteo)

Su altri media

Meteo: WEEKEND, l'Italia piomba in INVERNO! Fatta eccezione per un ulteriore miglioramento limitato alle sole regioni del Nord, sul resto del Paese il tempo continuerà a fare molti capricci (iL Meteo)

Altri impulsi fortemente perturbati colpiranno duramente le regioni tirreniche dalla Toscana alla Campania anche con nubifragi a Roma e Napoli. Il maltempo non molla l’Italia, con tanta pioggia e neve a quote via via più basse. (GameGurus)

Dopo il passaggio della perturbazione di giovedì una vasta circolazione depressionaria si scaverà dall’Europa centro-settentrionale al Mediterraneo centrale, alimentata da una discesa di fredde correnti artiche. (La Provincia di Biella)

Soffierà il maestrale “da moderato a forte”, avverte Secci, specificando che il vento “accentuerà la sensazione di freddo, in un contesto decisamente invernale” Nuove precipitazioni nevose sono attese già oggi nella seconda parte della giornata oltre i 1200-1300 metri. (Linkoristano.it)

Temperature in netto calo dal weekend, freddo e prime gelate. Scenderanno anche al Sud le temperature con massime sui 15/17°C, inferiori in Sardegna (3bmeteo)

Ed è per l’appunto durante i rovesci che si potrebbero verificare nevicate a quote sensibilmente inferiori a quelle che vengono fissate per lo zero termico. Attenzione, per intenderci, lo zero termico è quella temperatura misurata in libera atmosfera, non è la temperatura che si misura nelle stazioni meteorologiche al suolo. (meteosardegna.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr