Roma, protesta davanti a Montecitorio: fermati alcuni manifestanti

Roma, protesta davanti a Montecitorio: fermati alcuni manifestanti
LaPresse INTERNO

La protesta è sfociata in momenti di forte tensione, anche con lancio di oggetti e un fumogeno verso la polizia

Caos durante la manifestazione dei ristoratori italiani. (LaPresse) Tensione a Roma durante la manifestazione dei ristoratori italiani davanti a Montecitorio, almeno 2 persone sono state identificate dalle forze dell’ordine.

(LaPresse)

La notizia riportata su altre testate

Così Marco Furnari, presidente per la provincia di Vibo Valentia dell’Associazione nazionale per l’industria e il terziario. (Zoom24.it)

Non è prevista la formazione di alcun assembramento o di situazioni idonee alla diffusione del contagio da Covid-19. L’iniziativa avrà solo uno scopo dimostrativo e nessuna attività economica verrà svolta. (Il Vibonese)

L'idea di molti è di riaprire già da domani provando in qualche modo poi ad impugnare quelle che sono le sanzioni amministrative che arriveranno. Nei giorni scorsi avevano già comunicato la volontà di riaprire e stamattina si sono ritrovati su Corso Vittorio Emanuele (ve lo abbiamo raccontato in diretta sulla nostra pagina Facebook). (Gazzetta del Sud - Edizione Catanzaro, Crotone, Vibo)

Vibo, Limardo: "Impensabile un trasferimento della scuola di Polizia"

Lancio di oggetti in piazza da parte dei manifestanti. I manifestanti chiedono alla polizia di togliersi i caschi in segno di solidarietà (LaPresse)

Omicidio Piccione a Vibo Valentia, le dichiarazioni di Arena, Polito e Scriva. Omicidio Piccione a Vibo Valentia, Antonio Grillo e la clamorosa collaborazione con la giustizia. Omicidio Piccione: sono dieci gli indagati, più altri sei deceduti [Continua in basso]. (Il Vibonese)

“È del tutto impensabile sul piano storico ma anche culturale e ambientale, immaginare la possibilità di un trasferimento della Scuola di Polizia di Vibo Valentia in alcune palazzine ubicate a Cutro.” Così anche il sindaco di Vibo Maria Limardo interviene sulla vicenda. (Zoom24.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr