Farmaci, rapporto Aifa: gli over 65 assumono in media 3 dosi al giorno

Farmaci, rapporto Aifa: gli over 65 assumono in media 3 dosi al giorno
Sky Tg24 SALUTE

Sono alcuni dei dati riportati nel Rapporto "L'uso dei farmaci nella popolazione anziana in Italia" (riferito all'anno 2019), presentato oggi dall'Agenzia italiana del farmaco ( Aifa ).

Gli uomini, in generale, mostrano un consumo superiore rispetto alle donne e al Nord Italia se ne utilizzano meno rispetto al Sud.

Seguono i farmaci gastrointestinali e del metabolismo, gli. antibatterici e i farmaci del sangue ed organi emopoietici

È il quadro delineato dal rapporto "L'uso dei farmaci nella popolazione anziana in Italia", presentato oggi dall'Agenzia italiana del farmaco. (Sky Tg24 )

La notizia riportata su altri giornali

Secondo l’Istituto Superiore di Sanità durante i mesi di maggior illuminazione, da marzo a settembre, dovrebbe essere piuttosto semplice fare scorta di vitamina D. Integrare vitamina D è fondamentale ma occhio alle pericolose interazioni con questi farmaci. (Proiezioni di Borsa)

In generale, la classe di farmaci che presenta la minore variazione è quella degli ipolipemizzanti e l'unica con delta positivo resta quella degli anticoagulanti Il calo maggiore si riscontra per gli antibiotici (-22,9%), i farmaci per l'osteoporosi (-16,7%), gli ormoni sessuali e modulatori del sistema genitale (-17,6%), i Fans (-13,2%) e i farmaci attivi sul sistema cardiovascolare (-9,1%). (Today.it)

Tornando alla vitamina D, sono anche motivo di apprensione gli echi su un possibile uso «per proprietà che non ha, di protezione dalle infezioni, piuttosto che di efficacia rispetto al Covid Seguono i farmaci per il diabete e per la gastroprotezione (con una prevalenza d’uso del 71%), mentre circa metà della popolazione over 65 ha ricevuto antibiotici. (Il Sole 24 ORE)

Per una ricarica di vitamina D portiamo a tavola questa lasagna gustosa e tipicamente autunnale

I GRANDI ANZIANI. Con oltre trecento centenari, l’Umbria è la terra degli over 100, ma attenzione: non sempre sono loro ad alzare l’asticella della spesa sanitaria pubblica. È quanto emerge dal rapporto «L’uso dei farmaci nella popolazione anziana in Italia», presentato ieri dall’Aifa. (ilmessaggero.it)

Dal dossier Aifa arriva anche l’allarme sull’utilizzo ancora elevato di vitamina D, che risulta essere il primo farmaco per consumi. In cima alla lista delle prescrizioni i farmaci del sistema cardiovascolare, in particolare gli antipertensivi, mentre metà della popolazione ha ricevuto antibiotici o gastroprotettori. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Per una ricarica di vitamina D portiamo a tavola questa lasagna gustosa e tipicamente autunnale. Approfondimento. Pochi mangiano questo pesce ricchissimo di vitamina D e fonte universale di lunga vita (Proiezioni di Borsa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr