Corte Strasburgo, sentenza storica: obbligo vaccini necessario

Corte Strasburgo, sentenza storica: obbligo vaccini necessario
ilGiornale.it ESTERI

La vaccinazione obbligatoria, afferma la Corte di Strasburgo, rappresenta un'interferenza con l'integrità fisica dell'individuo e, pertanto, riguarda il diritto al rispetto della vita privata, tutelato dall'articolo 8 della Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo

La sentenza di Strasburgo sui vaccini obbligatori. Tra i ricorrenti, ricordano le agenzie, uno era stato multato per non aver adeguatamente vaccinato due figli, gli altri si erano visti rifiutare l'ammissione all'asilo dei figli per lo stesso motivo. (ilGiornale.it)

Ne parlano anche altre fonti

Infine la Corte afferma che i ricorrenti non hanno provato che i vaccini richiesti non sono sicuri e efficaci L’ha stabilito la Corte europea dei diritti umani con la prima sentenza definitiva sulla questione ‘no vax’ che ha riguardato 6 ricorsi presentati da un genitore e cinque minori. (Imola Oggi)

Il ricorso dei genitori viene respinto dalla Corte europea, ritenendo utile perseguire il fine legittimo della tutela della salute pubblica Di tutt’altro convincimento la Corte Europea dei diritti dell’uomo, che afferma che l’obbligo di vaccinazione deciso dallo Stato, al fine di tutelare la salute collettiva, non è una violazione della Convenzione europea dei diritti dell’uomo. (InfermieristicaMente)

È la prima volta che la Corte europea dei diritti dell'uomo esamina un caso di questo tipo. E' da evidenziare che la sentenza di Strasburgo si riferisce a vaccini "ben noti alla scienza medica". (Studio Cataldi)

La sentenza anti-No Vax della Corte di Strasburgo: obbligo vaccinale per i bambini non viola diritti

La legge sui vaccini obbligatori per i bambini in Repubblica Ceca non costituisce una violazione dei diritti umani. Vi aderiscono i 47 Paesi membri del Consiglio d'Europa, che non va confuso con il Consiglio Ue e con il Consiglio Europeo, che sono due istituzioni dell'Ue. (Adnkronos)

Secondo la Corte, come riporta la sentenza, non c’è stata alcuna violazione: le vaccinazioni pediatriche obbligatorie sono «necessarie in una società democratica». La narrativa No-vax contro i vaccini e l’obbligatorietà vaccinale viene spesso sostenuta da interpretazioni errate delle leggi, della Costituzione italiana, delle norme o delle convenzioni internazionali, come quelle riguardanti i diritti umani. (Open)

La decisione della Corte Europea dei Diritti Umani arriva in risposta a sei ricorsi presentati in Repubblica Ceca contro un provvedimento del governo. Secondo gli esperti, la sentenza potrebbe costituire un precedente per un eventuale obbligo di vaccinazione contro il Covid-19 (Sputnik Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr