PORTALE “inPA”, FIRMATO PROTOCOLLO D'INTESA CON LA CONFEDERAZIONE AEPI. Brunetta: “Professionisti alleati nella sfida del Pnrr per fornire alla Pa competenze multidisciplinari”

PRIMAPAGINA.TV INTERNO

"Il protocollo d'Intesa con la Confederazione Aepi sottolinea il ministro Renato Brunetta - amplia ancora il bacino di inPa, che già conta oltre 5,6 milioni di professionisti censiti grazie agli accordi siglati finora e quasi 100mila curricula inseriti spontaneamente.

Si aggiungono altre tessere al mosaico di inPA, il Portale nazionale del reclutamento nato per selezionare le professionalità necessarie a realizzare i progetti del Pnrr. (PRIMAPAGINA.TV)

Se ne è parlato anche su altre testate

“Grazie alla mia riforma - ha ricordato il ministro - oggi durano meno di 100 giorni, 86 in media. Il portale inPA sarà operativo nei prossimi giorni proprio per il reclutamento di 1.000 esperti di cui si doteranno le Regioni per semplificare e gestire le procedure complesse”. (CASA&CLIMA.com)

Importante novità per quanto riguarda il Mondiale biennale. La Caf diventa quindi la prima confederazione ad approvare ufficialmente e a livello pubblico il controverso progetto di organizzare una Coppa del Mondo biennale, alla stregua della Coppa delle Nazioni africane (Calcio In Pillole)

L'azienda Novartis propone offerte di lavoro per alcuni ruoli specifici laureati in materie scientifiche. Nuove possibilità di lavoro con Novartis, le informazioni. Attualmente, l'azienda Novartis sta cercando di colmare alcuni posti di lavoro vacanti lasciati in Lombardia e in altre zone dell'Italia. (Informazione Oggi)

Lo ha detto il ministro della Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, a ‘Zapping’ su Rai Radio 1 Milano, 26 nov. (LaPresse)

Oggi a Palazzo Vidoni il ministro per la Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, ha firmato un protocollo d’intesa con il presidente della Confederazione Aepi (Associazioni europee di professionisti e imprese), Mino Dinoi, in rappresentanza di oltre 500mila imprese e 15mila professionisti multidisciplinari (tributaristi, commercialisti, avvocati, geometri, architetti, ingegneri e consulenti del lavoro). (Adnkronos)

In questo modo si velocizzano ” i processi organizzativi delle procedure di reclutamento del personale nelle pubbliche amministrazioni per ridurne i costi economici e sociali”. Da un lato i professionisti inseriscono il proprio cv e cercare le opportunità lavorative, dall’altra le pubbliche amministrazioni possono contattare i professionisti censiti. (Lavori e Concorsi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr