Auto elettrica, quanto costa ricaricarla? Tutte le cifre e dove puoi fare il pieno di Kw

ContoCorrenteOnline.it ECONOMIA

L’acquisto di un’auto elettrica è molto più di un investimento economico.

Al secondo trimestre del 2021 si è vista un’impennata nella vendita delle auto elettriche, nonché dei veicoli ibridi plug-in.

E soprattutto, quanto si può andare a spendere per fare 100 Km con un’auto elettrica?

I vari tipi di ricarica dell’auto elettrica. Per comprendere bene il costo di una ricarica dell’auto elettrica bisogna anche considerare la fonte dell’energia

Allo stesso modo, durante la ricarica di un’auto elettrica, per ottenere 1 Kw sono necessari circa 1,2 Kw, e ciò fa scendere l’autonomia di percorrenza. (ContoCorrenteOnline.it)

Su altre fonti

Nella graduatoria regionale spetta a Chieti la maglia nera, con un totale di 2.138 auto elettriche e ibride, quindi solamente lo 0,81% del parco auto circolante nella provincia, al di sotto della media abruzzese. (IlPescara)

In tutta la regione le auto elettriche e ibride sono 8.085, ovvero lo 0,90% del totale auto circolanti nella regione (a fronte dell'1,50% rilevato a livello nazionale). A livello nazionale il 38% delle auto immatricolate nei primi 10 mesi del 2021 è elettrico o ibrido (Chietitoday)

Perché comprare un'auto elettrica. Oltre 23 milioni di automobilisti italiani disposti a comprare un veicolo elettrico o ibrido. Alla domanda "se non ci fossero i bonus governativi, lei acquisterebbe comunque un'auto elettrica o ibrida?" (Il Giorno)

Guardando la suddivisione a livello territoriale emerge che la provincia con la maggior penetrazione di vetture green è Pescara, dove le auto elettriche/ibride rappresentano l’1,09% del parco auto circolante, seguita da Teramo (0,88%) e L’Aquila (0,85%) Pescara e Teramo le più green della regione; Chieti ultima in classifica. (Rete8)

La mappa delle auto elettriche e ibride in Italia. Secondo i dati ACI, a inizio anno le auto elettriche e ibride iscritte nei registri della motorizzazione erano 595.807, vale a dire l’1,50% del totale. (La Repubblica)

Molti, il 45,1%, sceglierebbero un’auto green per risparmiare sul carburante, mentre il 19,8% per avere meno limitazioni alla circolazione potendo, ad esempio, accedere alle aree Ztl così come consentito in alcune città d’Italia. (Riviera24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr