Gosens: 'Ronaldo ha rifiutato di darmi la maglia, mi ha fatto vergognare'

AreaNapoli.it SPORT

Particolare raccontato del calciatore dell'Atalanta: "Dopo la partita contro la Juve ho cercato di realizzare il mio sogno da bambino ovvero avere la maglia di Cristiano Ronaldo".

è stata la mia domanda ma lui mi ha risposto con un secco ‘No' e non mi ha nemmeno guardato

Robin Gosens ha rivelato in anteprima uno stralcio della sua nuova biografia un episodio abbastanza eloquente avvenuto, ha raccontato di quando, dopo aver giocato contro Cristiano Ronaldo, non sia stato considerato dal portoghese a fine gara. (AreaNapoli.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Dopo il fischio finale sono andato da lui, non sono nemmeno andato dal pubblico per festeggiare . ma Ronaldo non ha accettato. Gli ho chiesto: 'Cristiano, posso avere la tua maglietta? (Napoli Magazine)

Chissà come sarebbe andata la sua carriera se avesse firmato con lo Schalke04, dato che quel momento lo ha visto davvero vicino. Andare allo Schalke non solo avrebbe realizzato il mio sogno di giocare in Bundesliga, ma avrei anche militato nel club del mio cuore e, soprattutto, sarei tornato a vivere in Germania” (Europa Calcio)

Il giocatore, come accade spesso al giorno d’oggi, ha fatto curare una sua biografia in uscita giovedì prossimo, nella quale racconta un episodio avvenuto dopo una gara contro la Juventus, con protagonisti lui e Cristiano Ronaldo (CalcioNapoli1926.it)

'esterno nerazzurro dell'Atalanta, Robin Gosens ha presentato la sua nuova biografia ricordando un aneddoto che riguarda il campione della Juventus, Cristiano Ronaldo: “Una volta gli ho chiesto la maglia ma non mi ha nemmeno degnato di uno sguardo. (Tutto Atalanta)

IL NO DELLA DEA - "Il mio agente mi disse: “Ho la soluzione migliore per te”. David Wagner (ex allenatore dei Blues, ndr) parlerà con il tuo agente lunedì. (Tutto Atalanta)

"Dopo la partita contro la Juventus, ho cercato di realizzare il mio sogno di avere la maglia di Ronaldo. Al triplice fischio finale sono andato subito da lui, non sono nemmeno andato dal pubblico per festeggiare. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr