Green pass per locali al chiuso: verso l'accordo. Parla Locatelli

Green pass per locali al chiuso: verso l'accordo. Parla Locatelli
Yahoo Notizie INTERNO

GUARDA ANCHE - Green pass Italia, come ottenerlo?

GUARDA ANCHE - Green Pass modello Macron: cosa prevede?

Il Green pass, inoltre, potrebbe diventare obbligatorio per chi viaggia con treni a lunga percorrenza, navi, aerei.

Parla Locatelli (Photo by Stefano Guidi/Getty Images). Il Green pass sarà obbligatorio per discoteche e ristoranti al chiuso.

Green pass per locali al chiuso: verso l'accordo. (Yahoo Notizie)

Ne parlano anche altri media

Ancora distanti le posizioni di maggioranza sui vaccini e sull’utilizzo del certificato verde, ma il governo sta lavorando per trovare un accordo sull’estensione dell’obbligatorietà del pass. Ma se la curva epidemiologica dovesse registrare un’impennata a settembre, non è escluso che il certificato verde sia obbligatorio anche sui veicoli cittadini. (HamelinProg)

Salvo sterzate e nuovi cambi di rotta, il governo dovrebbe aver chiuso l’accordo per varare il decreto che rende obbligatorio il green pass per questo tipo di attività. Obbligo di green pass per discoteche e ristoranti al chiuso. (quotidianodipuglia.it)

"Una buona ripartenza con serate eccezionali" dice sempre il presidente dei ristoratori Federico Vestri. Poi più concreto: "Tutto è meglio che chiudere di nuovo: davanti a quella prospettiva la richiesta del green pass non è nulla". (LA NAZIONE)

Green pass al chiuso, i ristoratori si dividono

Oggetto degli incontri, la vexata quaestio del green pass che, allo stato attuale dell’andamento dei contagi da variante Delta, dall’inizio di agosto dovrebbe essere modificato. Se pare scontata (e poco contrastata) l’estensione a stadi, piscine, palestre, concerti e attività collettive, molto più duro è lo scoglio dei ristoranti al chiuso. (Mixer Planet)

Attraverso l’uso del Green Pass potremmo dire addio a tamponi e quarantene, ma solo nel caso in cui siamo stati vaccinati con entrambe le dosi da almeno 14 giorni. Nella maggioranza, però, il dibattito sull’estensione dell’utilizzo del Green Pass alla francese è aperto: molti esponenti politici sono contrari, altri inseguono una variante italiana di utilizzo (Citizen Post)

Un obiettivo che sembra dividere buona parte dei pubblici esercenti pistoiesi quando si chiede un parere sull’ipotesi green pass obbligatorio per accedere alle loro attività. Non solo ci complicherebbe il lavoro, dato che dovremmo costantemente verificare che i clienti siano in possesso di un vero green pass, ma potrebbe anche creare delle situazioni poco piacevoli fra noi e la clientela (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr