Inflazione da record: +8%. L’Italia va indietro di 36 anni. Stangata su spesa e viaggi: 3mila euro in più a famiglia

ilGiornale.it ECONOMIA

Anche nell'Eurozona l'indice vola, secondo il flash di Eurostat: l'inflazione è all'8,6 per cento in aumento rispetto all'8,1 di maggio.

A maggio l'inflazione era al 6,8.

A giugno il prezzo dei biglietti aerei è quasi raddoppiato rispetto al 2021, con un +90,4 per cento, sempre dati Istat

Il Codacons indica una «mazzata record» da 3.192 euro all'anno per una famiglia di quattro persone e prevede che l'inflazione raggiungerà il 10 per cento. (ilGiornale.it)

Ne parlano anche altri giornali

Secondo il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, il settore tornerà quest'anno sugli stessi livelli raggiunti nel 2019, cioè prima della pandemia. Il leader turco ha anche dichiarato che la Turchia è pronta a esportare il grano che uscirà dai porti dell'Ucraina (Italia Oggi)

La pasta costa in media il 18,3% in più, il pollo il 15,1% in più mentre il prezzo del riso è salito del 13,7%. Solo per la frutta fresca, che a giugno aumenta del 10,9%, una famiglia di 4 persone spende in media 68 euro in più all’anno, per la verdura (che sale dell’11,8%) la maggiore spesa è di +115 euro all’anno (Today.it)

Ad aumentare, come atteso, sono stati soprattutto i prezzi dell’energia, che sono cresciuti del 48,7% rispetto a un anno fa. L’inflazione raggiunge infatti livelli record, come mai si sono registrati da oltre 30 anni (qui trovate la classifica delle città più care). (QuiFinanza)

Inflazione, numeri da record. Dalla frutta ai voli, passando anche e soprattutto per le bollette, l’estate degli italiani non inizia nel migliore dei modi. Mai come a giugno, infatti, l’inflazione dilaga e tocca l’8%, un vero e proprio record che non si vedeva da ben 36 anni, dal 1986. (Virgilio Notizie)

Ma quanto durerà questa corsa dei prezzi che sta mettendo seriamente in difficoltà la popolazione? «Le tensioni inflazionistiche continuano a propagarsi dai beni energetici agli altri comparti merceologici», è il commento dell’Istat. (La Sicilia)

Se vogliamo partire in vacanza è meglio viaggiare di martedì o di giovedì, i prezzi delle compagnie saranno più bassi L’inflazione in Friuli è arrivata all’8%. (Friuli Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr