Ray-Ban di Facebook saranno un successo?

Ray-Ban di Facebook saranno un successo?
Corriere del Ticino SCIENZA E TECNOLOGIA

Piuttosto sono la sintesi fra il mondo Facebook e quello degli smartphone, da utilizzare in mobilità e soprattutto

Adesso è scesa in campo anche Facebook, non da sola ma insieme ad uno dei marchi di occhiali più famosi, Ray-Ban.

StoriesI Ray-Ban di Facebook, che in realtà si chiamano Ray-Ban Stories, permettono di scattare foto, girare video, ascoltare musica, impartire comandi tramite l’assistente vocale (basta dire “Ehi Facebook!”) e anche di telefonare. (Corriere del Ticino)

La notizia riportata su altri media

Si tratta di una nuova generazione di smart glasses che permette di scattare foto, registrare brevi video, avviare una telefonata e ascoltare musica, grazie ai comandi vocali. Mark Zuckerberg, patron di Facebook, e Rocco Basilico, chief wearables officer di Essilor-Luxottica annunciano in un video il lancio dei Ray-Ban Stories. (fashionmagazine.it)

Annunciati giovedì 9 settembre 2021 dallo stesso Zuckemberg insieme a Rocco Basilico (un nome poco italiano), chief wearables officier di Luxottica, i Ray-Ban Stories sono i primi occhiali smart al mondo che non scendono a compromessi con lo stile. (DR COMMODORE)

Dopo aver copiato dal rivale la funzione delle Stories nel 2016, nel 2021 Zuckerberg sembra aver preso spunto dagli Spectacles. Le funzioni dei Ray Ban Stories (Fortune Italia)

Facebook, il Garante della privacy chiede informazioni sugli smart glasses

Il video del discorso di Fedez al concerto del primo maggio ha fatto eplodere un caso: libertà di parola per ogni artista di esprimere opinioni e fatti. Letta: "Rai si scusi" (L'Officiel Italia)

The post Zoom Whiteboard anche in realtà virtuale appeared first on Punto Informatico. | Read More | Punto Informatico. Advertisements Loading (HelpMeTech)

In particolare, il Garante per la privacy italiano intende "acquisire elementi ai fini di una valutazione della effettiva corrispondenza del dispositivo alle norme sulla privacy". Gli smart glasses di Facebook sono appena arrivati sul mercato, ma il Garante per la privacy vuole vederci chiaro, prima che diventino un prodotto di largo consumo. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr