Carcere di Santa Maria Capua Vetere, Cartabia alla Camera: «Violenza a freddo»

Carcere di Santa Maria Capua Vetere, Cartabia alla Camera: «Violenza a freddo»
Il Mattino INTERNO

IL CASO Carcere di Santa Maria Capua Vetere,è battaglia sul reato di.

Così ha riferito in Aula alla Camera la ministra della Giustizia, Marta Cartabia, sugli atti di indagine per i pestaggi avvenuti al carcere Santa Maria Capua Vetere, provincia di Caserta.

LA VIOLENZA Carcere di Santa Maria Capua Vetere,detenuto ingoia pila e.

APPROFONDIMENTI SANTA MARIA CAPUA VETERE Pestaggio in carcere, detenuti trasferitial Nord per evitare nuove. (Il Mattino)

La notizia riportata su altri giornali

«Quanto accaduto a Santa Maria Capua Vetere è frutto non di una reazione necessitata da una situazione di rivolta ma una violenza a freddo» afferma il ministro della Giustizia Marta Cartabia nella sua informativa urgente alla Camera, sui fatti avvenuti nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere. (La Stampa)

Sono le parole del ministro della Giustizia, Marta Cartabia, nella sua informativa alla Camera sulle violenze ai detenuti nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, dove il 6 aprile 2020 è andato in scena un vero e proprio pestaggio ai danni dei detenuti, documentato da terribili immagini video e dalle testimonianze dei carcerati. (L'Unione Sarda.it)

La ministra della Giustizia parla in Aula alla Camera in un'informativa urgente sui fatti recentemente venuti alla luce. “Fatti di questa portata richiedono una risposta immediata” approfondimento Pestaggi in carcere a Santa Maria Capua Vetere, i nuovi video shock “È nostro dovere – ha aggiunto Cartabia - riflettere sulla contingenza e sulle cause profonde che hanno portato un anno fa ad un uso così smisurato e insensato della forza nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. (Sky Tg24 )

La ministra Cartabia alla Camera: «A Santa Maria Capua Vetere un’umiliazione per tutti, anche per gli agenti» – Il video

Ansa. COMMENTA E CONDIVIDI. . . . . . . Quanto accaduto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere il 6 aprile del 2020 sono "fatti gravissimi", una "ferita alla dignità della persona, pietra angolare della nostra Costituzione". (Avvenire)

Lo ha detto chiaramente la ministra della Giustizia Marta Cartabia riferendo nella sua informativa urgente alla Camera, sui fatti avvenuti i 6 aprile 2020 nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. Cartabia ha voluto visitare personalmente il Carcere di Santa Maria Capua Vetere insieme a Draghi lo scorso 14 luglio. (Il Riformista)

Marta Cartabia, sui fatti risalenti al 6 aprile 2020, ha tenuto un’informativa al Senato. Tornando agli episodi di Santa Maria Capua Vetere, «fatti di questa portata richiedono da un lato una risposta immediata da parte dell’autorità giudiziaria che sta lavorando per accertare le responsabilità penali, dall’altro sono spia di qualcosa che non va. (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr