La Juve preme ma Kostic gioca: manca ancora l’accordo con l’Eintracht Francoforte

La Juve preme ma Kostic gioca: manca ancora l’accordo con l’Eintracht Francoforte
TUTTO mercato WEB SPORT

Ora la trattativa con l’Eintracht, intanto Kostic gioca.

La Juve preme ma Kostic gioca: manca ancora l’accordo con l’Eintracht Francoforte. vedi letture. “Sul mercato la società è vigile ma non si può cambiare troppo da un giorno all'altro.

Necessità di qualche aggiustamento per rinforzare ancora la rosa e quel qualcosa corrisponde, in primis, a un esterno sinistro col nome di Filip Kostic in pole position. (TUTTO mercato WEB)

La notizia riportata su altri media

Kostic è sceso in campo venerdì contro il Bayern Monaco, salutando per l'ultima volta i tifosi dell'Eintracht alla fine del match. L'esterno serbo, classe 1992, aveva già raggiunto un'intesa di massima con la Juventus attraverso il suo entoruage nell'incontro svolto venerdì a Torino. (Sky Sport)

In più, a mettere ancora più fretta ai dirigenti di Madama, è arrivata la notizia del ritorno di Timo Werner in Bundesliga. FOTO: Getty- Werner-Juventus-Lipsia. L’esperto di calciomercato ha annunciato, tramite un Tweet, che Timo Werner vestirà di nuovo la maglia del RB Lipsia. (Rompipallone – News sul calcio nazionale e internazionale)

8 Filip Kostic ha già un accordo con la Juve ma come scrive Tuttosport , c'è ancora distanza tra i bianconeri e l'Eintracht Francoforte. Secondo il quotidiano, ci sono cinque milioni di differenza sulla valutazione, la Juve vorrebbe chiudere prima di Ferragosto (Calciomercato.com)

Juve-Kostic: la distanza con l'Eintracht si riduce

Sul modulo: "Nelle idee di Allegri, Filip Kostic è l'esterno perfetto per il 4-4-2. Per questo la Juventus davanti continua a seguire Alvaro Morata, che sarà ampio tema di discussione oggi alla Continassa con l'Atletico Madrid (Juvenews.eu)

In attacco il ruolo del vice-Vlahovic è almeno momentaneamente occupato da Moise Kean, mentre sulla sinistra Allegri ha messo prima lo stesso Kean, poi Juan Cuadrado, infine ha alternato Matias Soulé e Angel Di Maria: insomma, aspettando Federico Chiesa,un po' perché la volontà del giocatore è chiara, un po' perché il contratto di Kostic è in scadenza, un po' perché i rapporti tra i club sono molto buoniquando i bianconeri torneranno al lavoro per preparare la sfida al Sassuolo, evitando a Kostic (che ha già salutato tutti) un'altra uscita con l'Eintracht come quella della Supercoppa Europea con il Real Madrid (Calciomercato.com)

Le parti comunque continuano a lavorare per mediare ancora, attraverso bonus o altre formule che possano portare alla chiusura dell'affare in queste ore. (GianlucaDiMarzio.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr