Il "re del pollo" Amadori ha licenziato la nipote

Il re del pollo Amadori ha licenziato la nipote
Altri dettagli:
La Sicilia ECONOMIA

La Amadori è la seconda azienda avicola d’Italia fondata dall’89enne Francesco e dal fratello Arnaldo, morto nel 2017 all’età di 82 anni

«Le regole sono valide per tutti».

Da tempo circolavano voci su una possibile rottura professionale tra la donna e il gruppo gestito dalla famiglia.

La nipote di Francesco Amadori, l'imprenditore avicolo noto in tv per il claim "Parola di Francesco Amadori", è stata licenziata dall’azienda cooperativa che porta il nome del nonno. (La Sicilia)

Su altri media

Stavolta il terzo "terremoto", con il licenziamento di Francesca Amadori Da tempo circolavano voci su rapporti professionali non idilliaci tra Francesca Amadori e il gruppo di cui suo padre è attualmente presidente. (Fanpage.it)

La nipote di Francesco Amadori, l’imprenditore avicolo noto in tv per il claim ‘Parola di Francesco Amadori’, è stata licenziata dall’azienda cooperativa che porta il nome del nonno. Da quanto si apprende, da tempo i rapporti tra le parti erano tesi e martedì mattina è stato consegnato alla nipote l’avviso dell’interruzione del rapporto di lavoro con effetto immediato. (Livingcesenatico)

Il consorzio operativo Gesco del gruppo Amadori ha confermato la conclusione del rapporto lavorativo «per motivazioni coerenti e rispettose dei principi e delle regole aziendali», specificando che «tali regole sono valide per tutti i dipendenti senza distinzione alcuna». (Gazzetta di Parma)

Ugl Metalmeccanici, Softlab: “Dal tavolo al MISE confermato stato sofferenza aziendale”

Il consorzio operativo Gesco del gruppo Amadori ha confermato la conclusione del rapporto lavorativo «per motivazioni coerenti e rispettose dei principi e delle regole aziendali», specificando che «tali regole sono valide per tutti i dipendenti senza distinzione alcuna». (ilmessaggero.it)

Da tempo circolavano voci su una possibile rottura professionale tra la donna e il gruppo gestito dalla famiglia Francesca Amadori era responsabile della comunicazione del gruppo. (Il Fatto Quotidiano)

e la Softlab, per fare il punto sulla situazione occupazionale, con la partecipazione delle regioni Campania e Lombardia. L’obiettivo per il primo quadrimestre 2022, è ridurre tale percentuale a meno del 20% attraverso le attività per clienti. (Sardegna Reporter)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr