Covid, Draghi: Prenotate vacanze in Italia, siamo impazienti

Covid, Draghi: Prenotate vacanze in Italia, siamo impazienti
LaPresse INTERNO

(LaPresse) – “E’ arrivato il momento di prenotare le vostre vacanze in Italia,e naturalmente non vediamo l’ora di riaccogliervi di nuovo”.

Così il premier Mario Draghi parlando all’esito della riunione ministeriale del G20 Turismo, con il ministro Massimo Garavaglia, nella Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Roma, 4 mag.

(LaPresse)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Lo ha detto il premier Mario Draghi alla conferenza stampa dopo la ministeriale del G20 sul Turismo, in cui ha poi assicurato che da metà maggio sarà pienamente operativo il green pass per i viaggi in Italia. (Il Fatto Quotidiano)

Così il premier Mario Draghi parlando all’esito della riunione ministeriale del G20 Turismo, con il ministro Massimo Garavaglia, nella Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri (LaPresse)

Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio a margine della ministeriale Esteri del G7 a Londra (LaPresse) – “L’Italia è pronta ad accogliere tutti i turisti”, “”stiamo lavorando a misure che ci consentiranno di far ripartire il settore turistico”. (LaPresse)

Draghi: «Prenotate le vostre vacanze in Italia»

"Le nostre montagne, le nostre spiagge, le citta' e le nostre campagne stanno riaprendo e questo processo accelerera' nelle prossime settimane e nei prossimi mesi". L'appello ai ministri del G20 e' dunque quello di prenotare le vostre vacanze in Italia: "Naturalmente non vediamo l'ora di riaccogliervi di nuovo" (AGI - Agenzia Italia)

A partire dalla seconda metà di giugno sarà pronto il Green pass europeo. Nell'attesa, il governo italiano ha introdotto un pass verde nazionale, che entrerà in vigore già a partire dalla seconda metà di maggio". (Today.it)

«Prenotate le vostre vacanze in Italia». Ieri, la Commissione europea aveva invitato gli Stati membri ad allentare le attuali restrizioni previste sui viaggi cosiddetti "non essenziali" tenendo il passo secondo il miglioramento delle proprie situazioni epidemiologiche e di quelle dei Paesi terzi. (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr