Domani il nuovo monitoraggio della pandemia. L'Emilia-Romagna spera di tornare lunedì in arancione - RavennaNotizie.it

Domani il nuovo monitoraggio della pandemia. L'Emilia-Romagna spera di tornare lunedì in arancione - RavennaNotizie.it
ravennanotizie.it INTERNO

Non voglio essere troppo ottimista, ha precisato Bonaccini, “ma può darsi che torniamo in zona arancione già dalla prossima settimana o al massimo da quella successiva.”

Oltre all’Emilia-Romagna potrebbero tornare in zona arancione anche la Lombardia e il Friuli Venezia Giulia.

La zona arancione vuol dire tornare un po’ a respirare con la riapertura dei negozi, dei parrucchieri e dei centri estetici. (ravennanotizie.it)

Ne parlano anche altre fonti

Le imprese più piccole potranno accordarsi con quelle più grandi o appoggiarsi alle strutture dell’Inail. Ora dovrà partire, prima del prossimo incontro previsto per metà aprile, una mappatura dei territori e delle aziende. (ParmaToday)

Domani infatti sarà eletto il suo successore, dopo un mandato del governatore emiliano che durava dalla fine del 2015. Mi pare che questa sera si siano raggiunte queste condizioni, domani si potrà procedere, quindi, in tempi rapidissimi e in modo davvero unitario”. (Il Fatto Quotidiano)

In vista del prossimo incontro del tavolo, previsto per metà aprile, l'obiettivo è realizzare una mappatura dei territori e delle aziende. L’appuntamento del tavolo regionale è stato convocato dall’assessore regionale allo Sviluppo economico e Lavoro, Vincenzo Colla, assieme all’assessore regionale alla Salute, Raffaele Donini. (il Resto del Carlino)

Vaccinazione direttamente nelle aziende per essere pronti alla ripartenza | estense.com Ferrara

“Così mettiamo in sicurezza i posti di lavoro, le città e le nostre comunità. L’Emilia-Romagna si prepara per la vaccinazione dei lavoratori direttamente in azienda. (RiminiToday)

Nella città metropolitana di Bologna il numero totale di vaccinati, dall'inizio della campagna a ieri, era pari a 212.897 Contagi covid in Emilia Romagna, i dati provincia per provincia. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 218 nuovi casi, seguita da Parma con 140; poi Rimini e Forlì (entrambe con 114 nuovi casi), Ravenna (107), Reggio Emilia (104). (BolognaToday)

In questo caso, trattandosi di iniziativa vaccinale pubblica, gli oneri resteranno a carico dell’Inail Ora dovrà partire, prima del prossimo incontro previsto per metà aprile, una mappatura dei territori e delle aziende. (Estense.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr