Ferrovie investe 8 miliardi in Liguria: previste nuove fermate e il potenziamento degli Intercity

Genova24.it INTERNO

Sul capitolo infrastrutture è prevista la messa a terra di 7,5 miliardi di euro di investimenti.

Un pacchetto di 8 miliardi di nuovi investimenti per la Liguria: è quanto prevede il piano industriale 2022-2031 del gruppo Ferrovie dello Stato Italiane presentato oggi a Roma dalla presidente Nicoletta Giadrossi e dall’amministratore delegato, Luigi Ferraris.

Sono previste anche gare per l’avvio delle attività di manovra e handling su Genova e La Spezia (Santo Stefano Magra) attraverso la partecipazione a gara. (Genova24.it)

La notizia riportata su altri giornali

Di seguito la presentazione di Mencucci come nuovo AD del Lecce riprese dall’ANSA. Qui ho trovato persone molto motivate, con un’etica del lavoro molto alta che mi induce ad essere ottimista. (Calcio In Pillole)

Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane ha presentato il Piano Industriale 2022-2031 che prevede oltre 190 miliardi di investimenti con un impatto sull’economia nazionale stimabile in 2-3 punti percentuali di PIL. (varesenews.it)

Il "sestuplicamento" fatidico non è ancora chiaro se vada a favore della linea lenta o di quella veloce. Innescata in un piano nazionale da 190 miliardi di euro, nove dei quali da spendere solo in Toscana. (LA NAZIONE)

Fattori abilitanti del Piano Industriale 2022-2031, che ne dovranno sostenere l’attuazione, sono innovazione, digitalizzazione, connettività e valorizzazione delle persone del Gruppo. Il Piano prevede l’assunzione nel suo arco temporale di 40mila persone e vede proprio nelle persone il suo principale fattore abilitante, insieme all’innovazione, alla trasformazione digitale e alla connettività (Ferrovie dello Stato Italiane)

- ANCONA, 16 MAG - Previsti investimenti per 5,51 miliardi di euro per le Marche nel nuovo Piano industriale 2022-2031 del Gruppo Fs da oltre 190 miliardi di investimenti. Sono 251 i milioni di euro destinati al Polo Passeggeri, che si tradurranno principalmente nell'arrivo di 17 nuovi treni dedicati al trasporto regionale e nell'attivazione di nuovi servizi (Tolentino Campus) e nel potenziamento dell'offerta tra Ancona e Fabriano (Sky Tg24 )

In Campania sono previsti investimenti per il potenziamento dei terminali di Maddaloni-Marcianise, di Napoli Centrale e Napoli Granili In Campania sono previsti investimenti per 15 miliardi di euro nei prossimi dieci anni, suddivisi tra i quattro poli. (CasertaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr