Chiusura con segno meno per Piazza Affari e le altre Borse europee

Chiusura con segno meno per Piazza Affari e le altre Borse europee
Borsa Italiana ECONOMIA

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi

Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

(Borsa Italiana)

Ne parlano anche altre testate

Ftse MIb chiude in calo, spread stabile (Di giovedì 29 aprile 2021) Nonostante l’avvio positivo delle contrattazioni a Wall Street, dove gli indici non perdono occasione per aggiornare i massimi storici, l’umore delle borse europee nel corso del pomeriggio è peggiorato. (Zazoom Blog)

La moneta unica perde circa lo 0,7% contro il biglietto verde e scambia sul filo di 1,2. Il prodotto interno lordo trimestrale nell’area della moneta unica scende dell’1,8%, superando il consenso che prevedeva una flessione del 2%. (Notizie - MSN Italia)

Seduta in frazionale ribasso per l', che lascia, per ora, sul parterre lo 0,21%. (Teleborsa)

Telecom Italia scatta in Borsa ma il Ftse Mib è ancora in rosso

L'è sostanzialmente stabile su 1.772 dollari l'oncia. Euro / Dollaro USA. Oro. Francoforte. Londra. Parigi. (Teleborsa). (Teleborsa) -, tutti in generale ribasso penalizzati dal rallentamento dell'attività manifatturiera in Cina. (Borsa Italiana)

In Italia la stima provvisoria degli occupati e dei disoccupati di marzo, la stima preliminare del Pil del primo trimestre e quella provvisoria sui prezzi al consumo di aprile. Nei cambi l’euro sostanzialmente stabile questa mattina sui mercati valutari, scambiato a 1,2117 dollari (-0,03%) e 131,8475 yen (-0,16%). (Bizjournal.it - Liguria)

In Italia “si riduce l’intensità del calo tendenziale – scrive l’Istat – che passa dal 6,6% del trimestre precedente all’1,4%”. Il prodotto interno lordo trimestrale nell’area della moneta unica scende dell’1,8%, superando il consenso che prevedeva una flessione del 2%. (FIRSTonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr