Pandora: d'ora in poi solo diamanti fatti in laboratorio

Pandora: d'ora in poi solo diamanti fatti in laboratorio
Ticinonline ECONOMIA

Il prezzo dei nuovi gioielli con diamanti partirà da 250 sterline (~320 franchi)

D'altronde, realizzare i diamanti in laboratorio è anche più economico: «Possiamo essenzialmente arrivare allo stesso risultato della natura, ma ad un prezzo molto, molto diverso», e chiaramente senza dover scavare e minare la terra.

I diamanti realizzati in laboratorio sono realizzati nel Regno Unito, che sarà anche il primo paese in cui saranno venduti. (Ticinonline)

Ne parlano anche altre testate

Pandora rinuncia ai diamanti ottenuti per estrazione e rivede al rialzo la crescita 2021 Di. . Gianluca Bolelli Pubblicato il. 4 mag 2021. ha annunciato nella giornata di martedì il lancio di Pandora Brilliance, la sua prima collezione con diamanti realizzati esclusivamente in laboratorio, ma anche di aver rivisto al rialzo (grazie al buon avvio registrato nel primo trimestre di questo esercizio) la crescita organica dell’intero 2021, al 12%, rispetto alla guidance precedente dell’8% di crescita. (FashionNetwork.com IT)

Quanto ai diamanti sintetici, la compagnia avrà anche un notevole risparmio economico, poiché le pietre da estrazione sono molto più care. Una questione di ambiente e di etica. L’uso di diamanti sintetici e di metalli riciclati ha un impatto notevole sulle azioni per contrastare l’emergenza climatica. (La Repubblica)

La certificazione riguarda i gioielli Pandora Brilliance, il loro imballaggio e il trasporto. Il prossimo anno, quando Pandora lancerà la collezione a livello globale, i diamanti saranno realizzati utilizzando il 100% di energia rinnovabile” (Pambianconews)

Diamanti sintetici: per il presidente degli orafi "non sono diamanti"

Pandora ha detto basta ai diamanti naturali estratti dalle miniere: per i suoi gioielli utilizzerà solo diamanti prodotti in laboratorio. Indistinguibili da quelli estratti in miniera. . I diamanti artificiali sono chimicamente e fisicamente identici ai diamanti estratti e l’industria gioielliera se ne serve già da un po’ di tempo. (DDay.it - Digital Day)

aveva iniziato a fornire i dettagli per il tracciamento dei diamanti, in modo da garantirne il percorso. Entro il 2025, l'intera produzione utilizzerà solo metalli preziosi riciclati come parte di un piano per garantire che le operazioni siano neutre in termini di carbonio entro quattro anni (Sky Tg24 )

Il futuro della gioielleria per il presidente del gruppo orafo di Confindustria Alessandria non è nelle pietre sintetiche, “almeno non il futuro dell’alta gioielleria, quella fatta di bei gioielli che affascinano e rimangono nel tempo e che sono anche un investimento” “Complesso”, per il presidente del gruppo orafo di Confindustria Alessandria, è poi il discorso “etico”. (Radio Gold)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr