COVID-19 - Picco di casi in Francia. 3.127 nuovi contagi e 3 vittime. 70.000 persone controllate, 20 sanzioni e 8 denunce

COVID-19 - Picco di casi in Francia. 3.127 nuovi contagi e 3 vittime. 70.000 persone controllate, 20 sanzioni e 8 denunce
Voce Giallo Rossa INTERNO

In Italia, secondo il bollettino del 18 luglio, nell'ultimo giorno sono stati 3.127 i nuovi casi di coronavirus su 165.269 tamponi (ieri 3.121 casi su 244.797 test).

Come di consueto, il Ministero della Salute ha condiviso il bollettino contenente gli aggiornamenti relativi alla diffusione del COVID-19 in Italia.

Secondo gli ultimi dati disponibili l'arcipelago ha registrato 54 mila nuovi contagi e 1.205 morti in 24 ore

Sono 3.127 i nuovi contagi, mentre le vittime nelle ultime 24 ore sono 3. (Voce Giallo Rossa)

La notizia riportata su altri giornali

Asl Roma 3. Asl Roma 3: 155 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Asl Roma 2. Asl Roma 2: 112 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. (Il Messaggero)

Da ciò che filtra, la sintesi sarà tutt’altro che incoraggiante: entro fine agosto si teme una «crescita esponenziale» dei nuovi contagi. «Il green pass sarebbe il casino totale (ilmessaggero.it)

Lo comunica in una nota l'Unità di Crisi Covid della Regione Lazio. «Non è prevista alcuna apertura di nuovi posti letto Covid. (ilmessaggero.it)

Variante Delta nel Lazio, riaprono i reparti Covid: boom di contagi nella regione

Lo comunica in una nota l’Unità di Crisi Covid della Regione Lazio. L'Unità di Crisi della Regione: "Non è prevista alcuna apertura di nuovi posti letto, scenario di rischio in cui ci troviamo è quello più basso". (Adnkronos)

Asl di Frosinone: si registrano 5 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. A cura di Natascia Grbic. Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su Coronavirus ATTIVA GLI AGGIORNAMENTI. (Fanpage.it)

I primi effetti delle mutazioni del virus si sono registrati lo scorso giugno, quando i numeri dei contagi ha iniziato a salire. Infatti durante l’ultima direttiva di maggio, quando i contagi erano scesi al minimo, la richiesta era stata quella di riaprire i reparti di Medicina e Chirurgia e chiudere quelli Covid (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr