Libertà di stampa: un diritto minacciato

Libertà di stampa: un diritto minacciato
Per saperne di più:
Nigrizia.it INTERNO

Come ogni anno dal 2002, Reporter senza frontiere (Rsf) ha pubblicato la sua classifica mondiale della libertà di stampa.

Ascese virtuose. La libertà di stampa rimane molto fragile nell’Africa subsahariana

Il World Press Freedom Index (indice mondiale della libertà di stampa) misura il livello di libertà dei media in 180 paesi e territori.

Quest’ultima continua a essere il paese africano con il peggiore livello di libertà di stampa (ha il maggior numero di giornalisti in prigione di tutta l’Africa subsahariana). (Nigrizia.it)

Ne parlano anche altre fonti

Nessun lettore di giornale si domanda abitualmente dove stia la verità. Piazza Duca d'Aosta a Milano, la piazza davanti alla Stazione Centrale, ricoperta da 75 mila pagine di quotidiani, 700 metri quadri di fogli di giornale e un titolo: "Sarà vero?". (La Repubblica)

Freedom House invece si limita a confrontare la legislazione di ogni Paese sulla libertà di stampa con il "Paese reale" Come ogni anno vengono diffuse le classifiche mondiali sulla libertà di stampa in ogni Paese, corredate da commenti sul 41° posto dell'Italia e "analizzata" la mappa già pubblicata da World Press Freedom. (L'AntiDiplomatico)

Proprio ieri Reporters Sans Frontieres ha pubblicato la classifica sulla libertà di stampa nel Mondo. I dati sulle aggressioni in Rete approfondimento Rapporto Rsf sulla libertà di stampa, Italia 41esima. (Sky Tg24 )

“La libertà di stampa è in pericolo”

“Oggi più che mai è essenziale che gli organi di informazione siano liberi e indipendenti, ma la libertà di stampa continua ad essere minacciata. L’Italia si prepara a celebrare la ricorrenza istituita nel 1993 dall’assemblea generale delle Nazioni Unite dal poco invidiabile 41esimo posto, ultima in classifica in Europa e con circa 20 giornalisti sotto scorta. (Il Fatto Quotidiano)

Spesso le opere uniscono, nel loro meccanismo di creazione, il pubblico che inconsapevolmente, partecipa, contribuisce alla loro creazione, diffusione e/o distruzione L’installazione è stata realizzata grazie al supporto di Grandi Stazioni Retail che ha messo a disposizione di questa iniziativa una delle stazioni più iconiche d’Italia, la stazione Centrale di Milano. (varesenews.it)

“Le minacce contro i giornalisti stanno aumentando”, spiega Denis Masmejan, segretario generale di RSF Svizzera. Gli strumenti messi in atto finora all’interno delle Nazioni Unite per garantire la sicurezza dei giornalisti “sono insufficienti”. (Ticinonews.ch)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr