Sicilia, porte aperte in chiese per fare vaccini: somministrate oltre 4000 dosi

Sicilia, porte aperte in chiese per fare vaccini: somministrate oltre 4000 dosi
AgrigentoOGGi.it INTERNO

La proroga dell’orario sino alle 19 ha inoltre permesso di usare tutte le dosi disponibili.

Dato indicativo è quello di Agrigento con 250 dosi.

Secondo i dati al momento disponibili e diffusi dalle Asp, sono complessivamente oltre 4 mila gli anziani che si sono vaccinati.

Si è conclusa la giornata di vaccinazioni anti-Covid nelle parrocchie che in Sicilia hanno aderito all’iniziativa, unica in Italia (AgrigentoOGGi.it)

La notizia riportata su altri media

Si è conclusa la giornata di vaccinazioni anti-Covid nelle 300 parrocchie che in Sicilia hanno aderito all’iniziativa, unica in Italia. A Palermo, ad esempio, è stato possibile somministrarne una cinquantina in Cattedrale e ulteriori dosi sono state poi trasferite all'hub vaccinale della Fiera del Mediterraneo. (MessinaToday)

La decisione deriva dall'esigenza di evitare che una parte delle dosi di vaccino Astrazeneca, disponibili presso gli hub parrocchiali ma non inoculate, possano andare perdute. Anche coloro i quali rientrano nella fascia di età dai 65 ai 69 anni potranno vaccinarsi oggi nell'ambito della giornata di vaccinazione straordinaria anticovid in corso nelle parrocchie siciliane, laddove dovessero esserci dosi residue rispetto ai soggetti che si sono presentati. (La Sicilia)

Sono stati solo 5.994 i vaccinati in Sicilia nelle ultime 24 ore (1.166 seconde dosi e 4.828 prime dosi). Ad oggi dunque risultano immunizzati al Covid 19 (hanno cioè ricevuto entrambe le dosi) circa 243. (Quotidiano di Sicilia)

Vaccini: Musumeci,dosi in chiese è iniziativa unica ed etica PALERMO

"Vaccinarsi vuol dire amare il prossimo - hanno detto i vertici dell’Azienda sanitaria catanese -. In prima linea anche l’ordine dei medici della provincia di Catania, con il suo presidente Igo La Mantia. (CataniaToday)

Grazie alla grande sinergia fra le Diocesi e l’Asp di Catania, e alla disponibilità dei parroci, sono stati allestiti 24 centri vaccinali, accorpando le liste dei prenotati di più parrocchie. Lo ha comunicato l’Asp etnea e il dato si riferisce alle vaccinazioni nelle Parrocchie della Provincia, nell’ambito del protocollo d’intesa sottoscritto dal presidente della Regione e dal presidente della Conferenza Episcopale Siciliana. (La Sicilia)

Sin da quando il governo nazionale ha reso disponibili le prime dosi di vaccino per i siciliani, ogni nostro sforzo è stato rivolto a far sì che la campagna vaccinale potesse coinvolgere il maggior numero di persone". (RagusaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr