Crisi energia elettrica: cosa succede? Cause e conseguenze

Crisi energia elettrica: cosa succede? Cause e conseguenze
Money.it ECONOMIA

Crisi energetica: le cause. Non vi è un’unica causa dietro la nascita della crisi energetica, che sta assumendo giorno dopo giorno una portata mondiale.

Cosa succede, quali sono le cause, e soprattutto, le conseguenze attese?

leggi anche La crisi energetica si estende in tutto il mondo

Perché la situazione è grave. Andiamo subito al sodo: la crisi energetica ha impatto sulla maggior parte dei comparti industriali. (Money.it)

Ne parlano anche altre testate

In particolare sotto esame potrebbero essere i conti dell'importatore di gas indiano Petronet LNG e del distributore di gas urbano Indraprastha Gas Ltd. Al riguardo sotto osservazione vi sono titoli come Aluminium Corporation of China Ltd. (Investire.biz)

Tenendo conto dell’eliminazione graduale del carbone (e dell’energia nucleare) nel Regno Unito, il gas, per quanto costoso, è semplicemente ancora necessario Ma è il Regno Unito il posto dove cercare i problemi maggiori. (Fortune Italia)

– Dopo Evergrande e la bolla immobiliare, la Cina si trova di fronte a un’altra crisi. E si preannuncia anche un prossimo shock per le catene di approvvigionamento globali che già presentano criticità con gli effetti della pandemia. (Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente)

Energia: crescono i prezzi di carbone, carbonio e gas in Europa. Crisi energetica in arrivo?

La bandiera cinese a Pechino. Una utility nella provincia di Jilin ha anche segnalato che le carenze energetiche potrebbero interrompere la fornitura d'acqua in qualsiasi momento, per poi scusarsi per aver provocato allarme. (Investing.com)

Tuttavia c’è un problema: le materie prime anche quelle necessarie per produrre energia come carbone e gas stanno risentendo di forti spinte inflazionistiche La crisi energetica cinese è un fenomeno forte ed inaspettato che tuttavia rischia di avere un epilogo assai pericoloso. (iLoveTrading)

"Stiamo esaminando non solo il Regno Unito e l'Europa, ma una potenziale crisi energetica globale in arrivo in inverno", ha affermato Robert Rennie, responsabile globale della strategia di mercato di Westpac. (Trasporti-Italia.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr