Afghanistan: le donne possono continuare a studiare, ma coperte dal velo e separate dagli uomini – Ticinolive

Afghanistan: le donne possono continuare a studiare, ma coperte dal velo e separate dagli uomini – Ticinolive
ticinolive ESTERI

Le donne temono di perdere le libertà conquistate durante il dominio americano ma non intendono arrendersi senza combattere.

La prima soluzione è che ci siano dunque luoghi distinti dove i ragazzi possano essere separati dalle ragazze.

Tornare nelle aule universitarie sì ma solo coperte dall’abito islamico, il niqab, quello che lascia aperto soltanto gli occhi, e in classe separate dagli uomini.

Una delle manifestanti ha dichiarato alla BBC: “Non ho paura, continuerò a protestare ancora, ancora e ancora, fino alla morte: meglio morire all’improvviso che farlo gradualmente”

Le donne afghane potranno continuare a studiare: una concessione che suona come una piccola vittoria, anche se ha comunque il sapore amaro delle restrizioni delle libertà a cui le donne sono sottoposte dal nuovo governo talebano. (ticinolive)

La notizia riportata su altri media

Due volte tanto quanto richiesto dall’ONU per scongiurare una carestia che avrebbe colpito circa un terzo della popolazione afghana entro fine anno. I finanziamenti saranno gestiti solamente dalle Nazioni Unite per evitare di dare legittimità e risorse al governo talebano. (Notizie Geopolitiche)

I militanti di Al-Qaida potrebbero tornare presto in Afghanistan dopo il ritiro delle truppe statunitensi e ritorno al potere dei Talebani. Secondo le Nazioni Unite le scorte alimentari potrebbero esaurirsi entro la fine di questo mese, mentre in base ai dati del Programma alimentare mondiale 14 milioni di persone sarebbero sull'orlo della fame (Euronews Italiano)

L'annuncio arriva la settimana dopo la riapertura degli atenei privati, in cui sono però state; le università pubbliche riprenderanno le lezioni solo dopo le modifiche ai piani di studio, probabilmente entro la fine della settimana. (Rai News)

PROFUGHI AFGANI/ 'Non possiamo farne uscire altri senza accordi con i talebani'

Il vero nemico dei fondamentalisti in Afghanistan sono le donne: le uniche che rischiano di perdere 20 anni di conquiste, ottenute con grandi sacrifici. Di fatto, oggi, sono le donne quelle che combattono più attivamente i talebani in Afghanistan. (Difesa e Sicurezza)

(PRIMAPRESS) - AFGHANISTAN - Si fa presto a dire potere ma governarlo è decisamente più difficile. Conquistato l'Afghanistan, i talebani stanno facendo i conti con le decine di gruppi che hanno consentito di impossessarsi del territorio dopo l'abbandono da parte delle truppe USA. (PrimaPress)

Bisogna innanzitutto vedere caso per caso chi sono i collaboratori, come dicevo prima. Visto che abbiamo voluto o dovuto abbandonare l’ambasciata di Kabul e l’abbiamo aperta in Qatar, vuol dire che c’è un dialogo in corso (Il Sussidiario.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr