Tentato omicidio nel bresciano, a sparare è stato un 13enne

Tentato omicidio nel bresciano, a sparare è stato un 13enne
Prima la Valtellina INTERNO

dovranno rispondere in concorso di tentato omicidio, ricettazione e detenzione illegale di arma clandestina.

Tentato omicidio a Chiarini di Montichiari, in provinciqa di Brescia: a sparare è stato un ragazzino di 13 anni.

Tentato omicidio in concorso. Il 31enne ferito è ricoverato al Civile di Brescia in prognosi riservata.

Le indagini proseguono al fine di chiarire la dinamica e stabilire il movente del tentato omicidio che potrebbe essere ricondotto a ragioni di natura sentimentale

L’arma usata per il tentato omicidio rinvenuta è stata sequestrata: si tratta di una calibro 22 senza matricola e senza numero seriale. (Prima la Valtellina)

Se ne è parlato anche su altri giornali

I fatti di cronaca dimostrano, infatti, che i clandestini si sentono praticamente intoccabili, perché, hanno imparato, per esperienza, che alla fine la legge con loro non è poi così severa”. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

È stato un ragazzino di 12 anni ad esplodere un colpo di pistola che venerdì sera a Montichiari, nel Bresciano, ha ferito un 31enne. Dopo aver litigato con la vittima per una ragazza, il 27enne avrebbe incaricato il ragazzino di andare a colpirlo. (corriereadriatico.it)

Quest'ultimo era stato incaricato da uno zio, il quale aveva litigato con la vittima probabilmente per una ragazza. agenzia Brescia, litiga per una ragazza e fa sparare al rivale dal nipote 13enne. (Notizie - MSN Italia)

Italia, litiga per una ragazza e fa sparare al rivale da un 12enne

Un ragazzo di 12 anni si trasforma in sicario e spara ad un uomo in via Santa Scolastica nella frazione Chiarini di Montichiari. Proseguono le indagini al fine di chiarire la dinamica e stabilire l’esatto movente del delitto, per ora attribuito ad una lite per una ragazza (La Prima Pagina)

La vittima è tuttora ricoverata in prognosi riservata, ma non è in pericolo d - (PRIMAPRESS) Non è ancora stata fissata l'udienza di convalida del fermo per il 27enne bresciano accusato di essere il mandante di un tentato omicidio e detenzione di arma illegale, per aver dato una pistola al 12enne che venerdì sera ha sparato e ferito un uomo di 31 anni. (PrimaPress)

Dopo aver litigato con la vittima per una ragazza, il 27enne avrebbe incaricato il ragazzino di andare a colpirlo. Un uomo di 31 anni è stato ferito a Montichiari (Brescia) da un colpo di pistola esploso durante un litigio tra coetanei. (il Fatto Nisseno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr