Regno Unito rinvia i controlli alle frontiere delle merci provenienti dall’Ue

Regno Unito rinvia i controlli alle frontiere delle merci provenienti dall’Ue
Altri dettagli:
Wall Street Italia ESTERI

UK rinvia controlli alle frontiere dei beni Ue. I controlli sui prodotti alimentari provenienti dall’Unione europea sono stati rimandati di altri sei mesi, e inizieranno a luglio 2022, come ha precisato il ministro Frost in una dichiarazione.

Nel post-Brexit meno lavoratori Ue in Gran Bretagna. Certamente l’uscita del Regno Unito dall’Ue non sta avvenendo in maniera del tutto indolore.

Per vacanze o brevi viaggi in Gran Bretagna sarà necessario possedere un Passaporto valido che non scada prima di lasciare il Regno Unito

Rinviato al 2022 il controllo sull’import-export di alcune merci fra Ue e Regno Unito, previsti dagli accordi post Brexit. (Wall Street Italia)

Su altri giornali

La stragrande maggioranza del dolore, ovviamente, si sente nel Regno Unito perché lavorare con l’UE è molto più importante per la Gran Bretagna che il contrario. L’imposizione di controlli e controlli sulle merci alle frontiere del Regno Unito sta riducendo il commercio con l’Unione europea, proprio come hanno avvertito gli economisti. (Amantea online)

Il ministro David Frost ha spiegato che il rinvio riguarderà prodotti farmaceutici e fitosanitari, provenienti sia dall'area Ue sia dal resto del mondo, e che si rende necessario a causa dei contraccolpi dalla pandemia da Covid sul business Si tratta di un'altra mossa unilaterale di Londra, dopo quella sul protocollo per l'Irlanda del Nord. (RagusaNews)

Ci sono anche pressioni sulle catene approvvigionamento globali, causate da una serie di fattori come l'aumento dei costi del trasporto merci. Brexit: il Regno Unito rinvia l'introduzione dei controlli doganali su alcune merci. (Investing.com)

Malgrado la Brexit, gli italiani sentono più vicino il Regno Unito: sale il gradimento di Uk

Si partirà dal primo ottobre 2021 al primo gennaio 2022. Il governo britannico diffonde la tabella di marcia da seguire per chi deve annunciare le notifiche sul trasporto dei prodotti sanitari e fitosanitari. (AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency)

In crescita rispetto all’anno scorso (83% contro il 76%) è anche la percentuale di chi conferma la propria intenzione di visitare il Regno Unito dopo la conclusione della pandemia I giovani italiani vedono l’UK come uno dei migliori luoghi al mondo dove studiare e specializzarsi. (Londra, Italia)

Malgrado Brexit, malgrado il distacco causato per molti mesi dalle limitazioni dovute alla pandemia, malgrado la rivalità calcistica esplosa agli Europei, gli italiani sentono più vicino il Regno Unito e vorrebbero visitarlo o tornarci. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr