EICMA 2021, tutti pazzi per Rossi nel suo “One More Lap”

Motosprint.it SPORT

Nonostante la pioggia battente non sono stati fermati ed hanno assistito all'evento guardando il loro idolo che si trovava su un palco montato “ad hoc” per l'occasione nell'Arena Motolive

Nel giovedì di EICMA i tanti partecipanti alla Fiera erano arrivati da ogni parte d'Italia per assistere al “One More Lap” di Valentino Rossi.

(Motosprint.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La R1 GYTR VR46 sfoggia le imminenti parti specifiche GYTR 2022 e caratteristiche uniche che sono tutte un risultato diretto dello sviluppo da parte di WorldSBK di Yamaha, che ha aiutato Yamaha a raggiungere la Triple Crown WorldSBK 2021, culminate nella R1 GYTR con le specifiche più elevate mai prodotta per l'uso in pista. (Today)

E’ ormai giunto il momento dell’addio per Valentino Rossi che, dopo 26 anni da protagonista, lascia definitivamente le corse del Motomondiale. Inoltre, per l’occasione, Yamaha ha attinto dal suo catalogo di componenti all’avanguardia GYTR (Genuine Yamaha Technology Racing), come l’acceleratore elettronico, la frizione anti-saltellamento, il kit del radiatore, lo scarico Akrapovich e il set di ruote Marchesini. (AutoMotoriNews)

", ha risposto Rossi quando gli è stato chiesto quale fosse per lui l’emozione più grande dopo aver guidato per 26 anni le migliori e più belle moto del mondo. Invece, come in una di quelle curve in cui non ti aspetti di veder spuntare l’anteriore di un altro pilota, Valentino Rossi ha spalancato gli occhi compiaciuto quando s’è sentito dire: “Parliamo di moto”. (Moto.it)

26 Novembre 2021. Tra pochi giorni i due si incontreranno al Ranch, nella 100 km di Tavullia. (Sportal)

Dove nella giornata del 25 novembre il protagonista assoluto è stato Valentino Rossi , recentemente ritiratosi dall'attività agonistica e celebrato alla Fiera Rho di Milano da appassionati e addetti ai lavori, che hanno circondato di affetto e gratitudine il campionissimo di Tavullia. (Corriere dello Sport.it)

Un regalo speciale che la leggenda di Tavullia avrà presto l'opportunità di godersi sul circuito di Misano (Dueruote)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr