TIM, spiacevoli notizie per i clienti di rete fissa: rimodulazioni in vista

TIM, spiacevoli notizie per i clienti di rete fissa: rimodulazioni in vista
Vesuvius.it ECONOMIA

Come riporta mondomobileweb.it nelle ultime ore è emerso che a settembre ci saranno degli aumenti al costo mensile dovrebbe essere di due euro iva inclusa.

Il motivo è perché l’azienda ha deciso di apportare delle modifiche contrattuali ma solo ad alcune offerte.

L’aumento infatti non riguarderà tutti i clienti e si potrà verificare se il proprio piano tariffario sarò soggetto al piccolo rincaro. (Vesuvius.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Sul secondo trimestre 2021 è stata confermata la stabilizzazione delle linee fisse e la crescita delle linee Ubb. IL COMUNICATO INTEGRALE DI TIM SULLA GUIDANCE (Startmag Web magazine)

A giustificare tale modifica riportiamo di seguito le parole di TIM:. “La causa sono le esigenze economiche dovute alla necessità di continuare ad investire sulle reti di nuova generazione, così da fornire livelli di servizio sempre in linea con le crescenti esigenze del mercato”. (SmartWorld)

Tim e Dazn: peggiora l’Ebitda. In particolare l’accordo con la piattaforma Dazn per la distribuzione del campionato di Serie A comporta per Tim un’accelerazione nella crescita prevista per ricavi ed ebitda nella parte media della singola cifra tra il 2022 e il 2023. (Finanzaonline.com)

Tim, Gubitosi: «Grandi vantaggi dalla "startup" del calcio»

I clienti interessati dal cambiamento di tariffa, vedranno crescere il costo mensile del proprio contratto di 2 euro al mese IVA inclusa. a partire dal 1° settembre 2021, renderà operativa una rimodulazione che interesserà alcune offerte che rientrano all’interno del pacchetto TIM Connect. (TuttoTech.net)

La fibra FTTH è disponibile in oltre 200 comuni italiani permettendo ad un elevato numero di utenti di poter accedere alla banda ultra larga. (SosTariffe)

“L’Ebitda quest’anno risentirà dell’avvio del calcio e del ritardato lancio dei voucher, che avrebbero ridotto qualche irrazionalità di mercato, ma si avvantaggerà nei prossimi anni della “startup” del calcio, dell’arrivo del Pnrr e più in generale del processo di trasformazione di Tim. (Calcio e Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr