Sì ai vaccini obbligatori: la Corte di Strasburgo contro i no-vax

Sì ai vaccini obbligatori: la Corte di Strasburgo contro i no-vax
Money.it ESTERI

Inoltre - prosegue la Corte - le vaccinazioni obbligatorie sono il solo strumento per proteggere coloro che, per gravi patologie, non possono ricevere i sieri e devono fare affidamento unicamente sull’immunità di gregge.

Secondo gli esperti, il parere della Corte europea dei diritti dell’uomo potrebbe influenzare il prosieguo della campagna vaccinale contro il Covid-19

La Corte ritiene che sia compito della politica sanitaria un Paese salvaguardare il superiore interesse della tutela della salute pubblica, soprattutto dei bambini. (Money.it)

Ne parlano anche altre fonti

Si tratta della prima sentenza della Corte sulla vaccinazione obbligatoria contro le malattie infantili e, secondo gli esperti, potrebbe avere implicazioni per eventuali politiche di vaccinazioni obbligatorie contro il Covid-19 (La Sicilia)

La narrativa No-vax contro i vaccini e l’obbligatorietà vaccinale viene spesso sostenuta da interpretazioni errate delle leggi, della Costituzione italiana, delle norme o delle convenzioni internazionali, come quelle riguardanti i diritti umani. (Open)

La vaccinazione obbligatoria, spiegano, rappresenta un’interferenza con l’integrità fisica dell’individuo e, pertanto, riguarda il diritto al rispetto della vita privata, tutelato dall’articolo 8 della Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo. (Il Fatto Quotidiano)

"Vaccini obbligatori ai bambini non violano diritti umani"

Non si trattava, infatti, di vaccini contro il coronavirus, ma di una serie di ricorsi presentati da genitori no vax in Repubblica Ceca. La sentenza, però, motiva il perché non ci si può sottrarre ad un obbligo vaccinale e nega questa possibilità. (Fanpage.it)

Il ricorso dei genitori viene respinto dalla Corte europea, ritenendo utile perseguire il fine legittimo della tutela della salute pubblica La sentenza della Corte Europea. (InfermieristicaMente)

La legge sui vaccini obbligatori per i bambini in Repubblica Ceca non costituisce una violazione dei diritti umani. Vi aderiscono i 47 Paesi membri del Consiglio d'Europa, che non va confuso con il Consiglio Ue e con il Consiglio Europeo, che sono due istituzioni dell'Ue. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr