Usa, la vicepresidente Kamala Harris scoraggia i migranti: "Non venite da noi, sarete respinti"

Usa, la vicepresidente Kamala Harris scoraggia i migranti: Non venite da noi, sarete respinti
Per saperne di più:
PUPIA ESTERI

– continua sotto –. “Il nodo è la causa delle migrazioni” – “Dobbiamo parlare delle aree che causano il problema al confine” fra Stati Uniti e Messico.

– continua sotto –. Il “vero” messaggio – In realtà il monito di Harris, anche se con sfumature più dure, è in linea con il messaggio di Biden.

“Secondo, gli Stati Uniti hanno speso decenni contribuendo al cambio di regimi e a destabilizzare l’America Latina. (PUPIA)

Se ne è parlato anche su altre testate

In conclusione, “questo è un dossier divisivo, su cui tu non riesci ad avere la maggioranza, su cui ci sono posizioni contrastanti e lei, nella sua prima vera grande uscita di politica nazionale, è caduta su quel ‘non venite, non venite’ Questa l’analisi dell’inviata, alla quale aggiunge: “(…) Questa è la prima trappola in cui è caduta, e il primo rischio che ha affrontato e che ora necessariamente paga”. (Il Quotidiano Italiano - Nazionale)

Da ambienti dem fanno sapere che in realtà il monito della vice presidente è in linea con il messaggio di Biden A sentir parlare proprio di immigrazione, durante il suo viaggio in Guatemala, la numero due Usa, sembrava però di sentire quasi il tycoon. (LA NOTIZIA)

«Voglio essere molto chiara con chi sta pensando di far e quel pericoloso viaggio verso il confine tra Usa e Messico: non venite, non venite. Harris ha fatto tappa in Guatemala e Messico (Corriere TV)

"Migranti, non venite negli USA": bufera su Kamala Harris

Il neopresidente degli Stati Uniti da subito ha dato priorità alla politica sull’immigrazione in molti dei suoi primi ordini esecutivi. Ocasio - Cortez, leader dell’ala sinistra del partito democratico ha addirittura definito “deludenti” le parole di Harris riguardo l’immigrazione. (L'HuffPost)

Secondo, gli Stati Uniti hanno speso decenni contribuendo al cambio di regimi e a destabilizzare l’America Latina Kamala Harris è stata eletta 59° vicepresidente degli Stati Uniti il 20 gennaio 2021 dopo essere stata scelta, dall’allora candidato alle presidenziali Joe Biden, il 12 agosto 2020 come vicepresidente nel caso di vittoria alle elezioni. (Metropolitan Magazine )

“Non venite negli Stati Uniti, perché sarete rimandati indietro”. Nel corso della conferenza stampa, tenuta assieme al presidente Giammattei, Kamala Harris ha usato parole nette in riferimento all’immigrazione illegale negli Stati Uniti: “Non venite. (Gli Stranieri, news immigrazione)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr