EMERGENZA COVID. MILANO: DA SABATO 27 OBBLIGO DI MASCHERINA ANCHE ALL’APERTO IN CENTRO CITTA’

MI-LORENTEGGIO.COM. ESTERI

(mi-lorenteggio.com) Milano, 25 novembre 2021 – Da sabato prossimo, 27 novembre, dalle ore 10 alle ore 22, tutti i giorni, sarà obbligatorio indossare la mascherina anche all’aperto, lungo l’asse tra piazza San Babila e piazza Castello. L’obbligo resta in vigore fino al 31 dicembre e raccoglie l’invito del Prefetto ad adottare nelle città tutte le... Continua a leggere L'articolo EMERGENZA COVID. MILANO: DA SABATO 27 OBBLIGO DI MASCHERINA ANCHE ALL’APERTO IN CENTRO CITTA’ proviene da MI-LORENTEGGIO.COM. . (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Ne parlano anche altri giornali

Mascherina da indossare, inoltre, durante l’orario di svolgimento, nelle aree interessate da: mercati istituzionali, fiere istituzionali su suolo pubblico, mercatini dei produttori agricoli, mercatini degli hobbisti e mercatini natalizi I dati di Bergamo sono tra i migliori in Italia, ma dobbiamo cercare di prevenire i rischi, gli indicatori sui contagi sono in crescita anche a Bergamo. (Corriere Bergamo - Corriere della Sera)

Per ottenere la protezione avuta in questi mesi, dobbiamo tutti quanti ricevere la terza dose. Il sindaco ha anche lanciato un appello a tutti coloro che possono prenotare la terza dose anti-Covid: «I vaccini hanno una durata limitata nel tempo. (Bergamo Post)

Ascom, Confesercenti e ambulanti tutti d’accordo: da sabato mattina alle 10 alle 22 tutti i giorni obbligo di mascherina all’aperto nelle vie dello shopping più frequentate soprattutto in questo periodo. (BergamoNews)

A Bologna torna l'obbligo di mascherina all'aperto. E il prefetto vieta il centro ai No vax

Bologna, 25 novembre 2021 - Obbligo di mascherina all’aperto in centro storico a Bologna e divieto di cortei, sempre nelle strade del centro: sono questi i provvedimenti anti-Covid che il sindaco Matteo Lepore e la prefetta Francesca Ferrandino hanno preso in queste ore per il capoluogo dell’Emilia-Romagna. (Il Resto del Carlino)

Pertanto - aggiungono dalla Prefettura - è stata "condivisa la necessità di adottare ulteriori, adeguate strategie di contenimento del rischio e di prevenzione delle criticità". Le prossime manifestazioni di protesta contro le misure sanitarie in atto e le manifestazioni pubbliche attinenti anche ad altre tematiche continuano ad essere oggetto di esame nel corso del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica riunitosi il 24 novembre alla presenza del Sindaco Matteo Lepore. (BolognaToday)

IL PREFETTO ‘CHIUDE’ IL CENTRO A MANIFESTAZIONI NO VAX. Centro storico proibito a Bologna alle manifestazioni contro vaccini e green pass. Si tratta in sostanza dell’intera area del centro storico, “compresa tra le mura cittadine: Porta Lame, Porta San Felice, Porta Sant’Isaia, Porta Saragozza, Porta San Mammolo, Porta Castiglione, Porta Santo Stefano, Porta Mazzini, Porta San Vitale, Porta San Donato, Porta Mascarella, Porta Galliera” (Dire)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr