Rientro a scuola, Tar sospende ordinanze di Palermo e Agrigento: si torna in classe

Rientro a scuola, Tar sospende ordinanze di Palermo e Agrigento: si torna in classe
Orizzonte Scuola INTERNO

Le pronunce comportano il rientro in presenza nelle scuole

Rientro a scuola, Tar sospende ordinanze di Palermo e Agrigento: si torna in classe Di. Dopo Messina, anche le ordinanze di sospensione delle attività didattiche in presenza di Palermo e Agrigento sono state rigettate e sospese dal tar Sicilia.

Il Tar ha evidenziato che la competenza appartiene allo Stato, trattandosi di “profilassi internazionale”. (Orizzonte Scuola)

Ne parlano anche altri media

E il gioco dello scaricabarile non conviene a nessuno, e soprattutto danneggia i cittadini che hanno il diritto ad essere ben governati V'è comunque una giustificazione di principio a favore dell'apertura in presenza delle scuole di ogni ordine e grado. (La Repubblica)

Il ricorso era stato presentato da un comitato di cittadini contrari alla chiusura della scuola in presenza Peraltro entrambi i Comuni sono in zona gialla e non risultano altre misure cautelative al di fuori del campo delle attività scolastiche. (Tecnica della Scuola)

La finalità è quella di ridurre le diseguaglianze e migliorare gli standard formativi per evitare marginalizzazione sociale e ritardi di apprendimento”. “Come Ufficio scolastico regionale ribadiamo l’importanza della scuola in presenza, al fine di garantire un percorso equilibrato di crescita e una piena realizzazione del progetto di vita di ogni alunno. (Livesicilia.it)

Scuole, il Tar Sicilia sospende ordinanze di chiusura a Palermo e Agrigento

«Come Ufficio scolastico regionale ribadiamo l'importanza della scuola in presenza, al fine di garantire un percorso equilibrato di crescita e una piena realizzazione del progetto di vita di ogni alunno. (Giornale di Sicilia)

La decisione del presidente Salvatore Veneziano. Come successo a Messina anche a Palermo e Agrigento è stata sospesa la chiusura delle scuole. Il provvedimento è del Tar di Palermo. (BlogSicilia.it)

Ed ha emesso un decreto con cui sospende gli effetti delle ordinanze impugnate, disponendo il rientro in presenza nelle scuole e fissando per la trattazione collegiale la Camera di consiglio del 10 febbraio. (Gazzetta del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr